Merkel: “Vietare lo sci fino al 10 gennaio”

Condividi!

Il semi-lockdown vigente in Germania sarà prolungato fino al 20 dicembre. Lo ha annunciato il ministro presidente della Sassonia-Anhalt Reiner Haseloff, dopo il vertice in via di chiusura a Berlino fra Merkel e i governatori.

La Germania estendera’ fino all’inizio di gennaio le sue restrizioni per combattere la pandemia Covid-19, inclusa la chiusura di bar e ristoranti e le limitazioni dei partecipanti a riunioni private, ha annunciato la cancelliera Angela Merkel. “Dobbiamo ancora fare sforzi, il numero di infezioni quotidiane e’ ancora a un livello troppo alto”, ha detto dopo oltre sette ore di discussioni con i leader dei 16 Lander.

La Germania chiede che l’Unione Europea vieti le vacanze sciistiche fino al 10 gennaio per contenere la diffusione del Covid-19. Lo ha detto in conferenza stampa la cancelliera Angela Merkel, ammettendo che raggiungere un accordo “probabilmente non sara’ facile, ma ci proveremo”.

Non si capisce. Chi vuole chiuderle le chiuda e poi chiuda anche le frontiere, invece questi sconsiderati vogliono chiudere le piste da sci in Italia e non chiudere le frontiere, chiedendo agli altri di fare lo stesso. Ovviamente, la Svizzera, fuori dalla Ue, ma anche l’Austria che è dentro, non lo faranno. Così avremo tutti i danni delle vacanze invernali senza i vantaggi economici.




Vox

2 pensieri su “Merkel: “Vietare lo sci fino al 10 gennaio””

Lascia un commento