Nuova fuga di tunisini da nave quarantena: decine scomparsi

Condividi!

Un altro gruppo di clandestini – alcune decine – è riuscito a scappare dalla nave quarantena Rhapsody dove erano in sorveglianza sanitaria anti Covid.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’imbarcazione è tornata ad attraccare alla banchina di Porto Empedocle per fare rifornimento di carburante e in attesa dell’arrivo del traghetto di linea da Lampedusa con 34 migranti trasferiti dall’hotspot, poco dopo che era stato calato il portellone però i tunisini si sono fiondati all’esterno, scappando a gambe levate. La Guardia di finanza ha acciuffato solo alcuni fuggitivi e le ricerche – ad opera di polizia e finanzieri – sono poi proseguite in tutta l’area portuale. Appena qualche giorno addietro, sempre dalla stessa nave quarantena di lusso, un altro gruppo di tunisini erano riuscito a scappare calandosi dalla nave con una scala di corda che serve per la sicurezza.

Terroristi? Spacciatori? Non si sa.




Un pensiero su “Nuova fuga di tunisini da nave quarantena: decine scomparsi”

Lascia un commento