Migliaia di clandestini sulle navi di lusso: se sbarchi in Italia vinci una crociera

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Sono 2.448 – e non 5.112 – i clandestini attualmente a bordo delle navi quarantena. Lo precisa il Garante delle persone private della libertà nazionale spiegando di essere stato informato dal ministero dell’Interno del fatto che “il dato che ieri avevano comunicato circa il numero di persone attualmente in isolamento precauzionale a bordo delle navi conteneva un errore materiale. Il numero complessivo non era 5.112 – così come riferito e pubblicato conseguentemente dal Garante – ma 2.448. Tra questi coloro che sono risultati positivi al contagio sono 197. Il dato, in effetti, aveva suscitato le nostre perplessità, ma era stato confermato. Sono errori che capitano in giornate complicate – sottolinea il Garante – e che non mutano la fiducia nella continua cooperazione con il ministero. Ci dispiace di essere stati involontari veicoli di una notizia allarmante e non corrispondente alla realtà”.

Come si possa sbagliare da 5.112 a 2.448 ci sfugge. Forse anche a loro era sfuggita la verità.

Ieri il garante scriveva:

Sul fronte delle quarantene delle persone migranti sbarcate sul territorio italiano, nell’ultima settimana si è registrato un raddoppio delle persone presenti a bordo delle cinque navi per la quarantena attualmente in funzione: dalle 2212 del 12 novembre si è passati alle attuali 5112 di ieri.

Le presenze negli hotspot, pari a 894 (erano 973 la scorsa settimana), prevalentemente presenti a Lampedusa (con 763 persone).

Ricordiamo che ogni clandestini su nave ‘quarantena’ ci costa almeno 120 euro al giorno.




Vox

Lascia un commento