Furgoni carichi di musulmani passano frontiera in Friuli: emergenza Covid

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un furgone, con a bordo 17 clandestini provenienti dal Pakistan, è stato intercettato in questi giorni dalla Polizia di frontiera di Trieste e dagli agenti del Commissariato di Muggia nei pressi del valico italo-sloveno di Ospo-Noghere a seguito di un inseguimento transfrontaliero operato dalla polizia slovena.

Alla guida del furgone c’erano due cittadini bielorussi, che sono stati arrestati per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Sempre sull’altipiano carsico, in un’altra operazione, la Polizia di frontiera di Trieste, in collaborazione con una volante del Commissariato di Muggia, ha notato a San Dorligo della Valle, nei pressi della zona confinaria, un’auto procedere in direzione Trieste a velocità sostenuta. Una volta bloccato il mezzo, all’interno dell’abitacolo e del bagagliaio gli agenti hanno trovato sei migranti, cinque originari del Pakistan e uno dell’Afghanistan. I due trafficanti, cittadini pachistani, entrambi privi di patente di guida, sono stati arrestati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Da ulteriori indagini è emerso che i due stavano tentando di condurre il gruppo di clandestini nelle vicinanze di Udine.

Ovviamente, per un paio di furgoni che individuiamo ne passano centinaia carichi. Perché non abbiamo più una frontiera.

E questa è una grave emergenza sanitaria. Visto che arrivato dalla Rotta del Contagio che passa dalla Bosnia.

Nuovo aumento di casi in Bosnia dove nelle ultime 24 ore sono confermati 1.912 contagi da Covid-19 su 4.018 test effettuati, in aumento rispetto ai 1.496 del conteggio precedente. Sempre nelle ultime 24 ore si segnalano 22 decessi. Il numero totale dei contagi da inizio pandemia ha superato oggi i 50.000 casi (Lo speciale Coronavirus)

Metà infetti. Ottimo.




Vox

6 pensieri su “Furgoni carichi di musulmani passano frontiera in Friuli: emergenza Covid”

  1. “E questa è una grave emergenza sanitaria. Visto che arrivato dalla Rotta del Contagio che passa dalla Bosnia” chissà com’è ma non ce li vedo i clandestini che scendono dal furgone per andarsi a prendere un caffè nell’autogrill bosniaco per prendersi il Covid-19. Infatti non c’è alcun riferimento alla positività o meno dei clandestini…

Lascia un commento