Immigrato in quarantena sale sul tetto: “Fateci uscire”

Condividi!

Vuole andare via, e per protesta, un immigrato è salito sul tetto del centro di accoglienza “Villa Sikania”, a Siculiana, ed ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. E’ accaduto nel corso delle ore notturne. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine in servizio di vigilanza nella struttura. Per qualche minuto è salita la tensione, e si è temuto il peggio per il migrante. In quei momenti fuori di sé.

Sul posto sono stati fatti arrivare i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento. Il migrante è stato calmato, ed invitato a scendere. Non è stato facile convincerlo. I soccorritori alla fine ci sono riusciti, e il giovane è tornato all’interno del centro.




Vox

2 pensieri su “Immigrato in quarantena sale sul tetto: “Fateci uscire””

Lascia un commento