Bergoglio benedice gli sbarchi e loro decapitano i cristiani in chiesa

Condividi!

Gli decapitano tre fedeli in chiesa, lui non cita mai l’islam. Almeno Pietro aspettò che il gallo iniziasse a cantare.

“Il Papa è informato della situazione
ed è vicino alla comunità cattolica in
lutto.Prega per le vittime e per i loro
cari,perché la violenza cessi,perché si
torni a guardarsi come fratelli e so-
relle e non come nemici, perché l’amato
popolo francese possa reagire unito al
male con il bene”. Così il Direttore
della Sala Stampa della Santa Sede,
Bruni, sull’attentato compiuto nella
Cattedrale di Nizza.

“E’ un momento di dolore,in un tempo di
confusione. Il terrorismo e la violenza
non possono mai essere accettati”.




Vox

6 pensieri su “Bergoglio benedice gli sbarchi e loro decapitano i cristiani in chiesa”

  1. Per i morti dei fumettisti francesi, papa imbroglio disse che se a lui offendono sua madre lui un cazzotto glie lo tira.
    Giustifico l’ uccisione dei fumettisti paragonando le offese a maometto come se offendevano sua madre e quindi meritevoli di essere uccisi.
    Voi pensate che questa volta possa dire qualcosa di diverso da allora?
    Io un imbroglione anticristo giuda traditore come questo mai nella mia vita avrei pensato di vedere.
    In che mani siamo.

  2. Dal punto di vista cristiano, il discorso non fa una piega. Infatti anche la bibbia cita di reagire al male con il bene, peccato che il papa non applichi la bibbia come si deve, ma la usa a mo’ “di elastico delle mutande”, cioè che si allarga e si restringe a seconda dei casi.
    Deve condannare fermamente il terrorismo islamico e ricordarsi “che si è con dio o contro dio”. Non si può stare con un piede in due scarpe.
    Se l’islam è una religione di pace, come ammazzano tranquillamente gli infedeli?
    Ad ogni modo l’omicidio è punito, per ora, dalle nostre leggi, quindi bisognerebbe che quelli che vogliono la laicità assoluta dello stato condannassero il terrorismo religioso ed avere la grinta di ammettere che qui o si rispettano le leggi, od ognuno a casa propria. La sharia ed eventuali modifiche alla costituzione, pro islam, non sono ben accettate.

Lascia un commento