Puglia, chiuse tutte le scuole in regione: “boom contagi è colpa riapertura”

Condividi!

“Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado”: lo ha annunciato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, su Sky Tg24 durante la trasmissione “I numeri della Pandemia”. “Nelle scuole primarie abbiamo numeri pesantissimi, restano escluse dal provvedimento le scuole per l’infanzia, dove la frequenza non è obbligatoria”, ha aggiunto. “Abbiamo verificato – ha concluso – che l’aumento dei contagi è coinciso con la riapertura delle scuole”.

Ad annunciare il drastico provvedimento è stato il governatore Michele Emiliano a SkyTg24: “Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Nelle scuole primarie abbiamo numeri pesantissimi”. Poi ha aggiunto che resteranno aperte, invece, le scuole per l’infanzia, dove la frequenza non è obbligatoria. Il presidente della Puglia ha giustificato così la sua scelta: “Abbiamo verificato che l’aumento dei contagi è coinciso con la riapertura delle scuole”.




Vox

Lascia un commento