Esplodono contagi e ricoveri: 25mila nuovi casi, ma loro continuano a sbarcare

Condividi!

I dati del ministero della Salute riportano 24.991 (+2.997 rispetto a ieri) nuovi casi di coronavirus su 198.952 (+24mila rispetto a ieri) tamponi. Balzo delle terapie intensive (+125, ora 1536) e dei ricoveri ordinari (+1.026, ora 14.981). Il rapporto positivi/tamponi è 12,5%. Registrati 125 decessi in 24 ore.

125 ricoveri in più in terapia intensiva, 1.536 ricoveri totali. 205 morti in 24 ore (totale 37.905) e 1.026 ricoveri ordinari in più (totale 14.981).

589.766 casi totali da inizio epidemia, 24.991 casi in 24 ore su 198.952 tamponi

Il governo del contagio pensa di interrompere la catena dei contagi ormai fuori controllo, chiudendo i ristoranti e i bar la sera. Non basterà. Non si doveva arrivare a questo punto. La follia delle scuole con trasporti inadeguati ci porterà alla catastrofe sanitaria ed economica.

Ma loro continuano a sbarcare:

Tutto chiuso tranne i porti: veliero scarica un centinaio di islamici – VIDEO

Eppure sappiamo che ci sono molti focolai nei centri di accoglienza e praticamente zero in piscine, palestre, teatri, cinema etc… Perché non chiudere i primi?

Nuovo balzo dei pazienti in terapia intensiva per Covid-19 in Italia. Sono 125 in più nelle ultime 24 ore (ieri l’aumento era analogo, +127), secondo i dati del ministero della Salute, per un totale di 1.536 persone in rianimazione. Nei reparti ordinari ci sono ora 14.981 pazienti, con un incremento di 1.026. Gli attualmente positivi sono arrivati a 276.457, ben 21.367 più di ieri. Di questi, 259.940 sono le persone in isolamento domiciliare.

In Italia ci sono più attualmente positivi che guariti dal Covid: secondo i dati del ministero della Salute, infatti, i positivi (compresi i ricoverati con sintomi, le terapie intensive e i malati in isolamento domiciliare) sono 276.457 contro i 275.404 mila guariti dall’inizio della pandemia.Un’inversione di tendenza inquietante.

Sono 7.558 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia, per la regione il dato più alto da sempre. Segue il Piemonte con oltre 2.800 casi, la Campania con 2.427 e il Veneto con 2.123 nuovi contagiati. Il Lazio ne registra 1.963. La regione con il minore incremento è il Molise con 19 casi.

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono: 61.406 in Lombardia, 25.787 in Piemonte, 18.230 in Emilia-Romagna, 21.600 in Veneto, 34.886 in Campania, 27.946 nel Lazio, 22.360 in Toscana, 7.478 in Liguria 12.188 in Sicilia, 9.437 in Puglia, 4.526 nelle Marche, 1.767 nella Provincia autonoma di Trento, 5.029 in Abruzzo, 3.732 in Friuli Venezia Giulia, 5.348 in Sardegna, 4.999 in Umbria, 3.921 nella Provincia autonoma di Bolzano, 2.504 in Calabria, 1.430 in Valle d’Aosta, 1.184 in Basilicata, 699 in Molise.




Vox

2 pensieri su “Esplodono contagi e ricoveri: 25mila nuovi casi, ma loro continuano a sbarcare”

  1. Il rapporto positivi su nuovi casi testati e’ altissimo, siamo oggi al 20,51%, eppure tale indicatore si mantiene stabile, anzi in impercettibile flessione, rispetto ai picchi dei giorni precedenti:
    20,88% ~ 21,58% (dovuto ai pochi tamponi del lunedì)~ 20,68% ~ 20,51% (oggi).
    Vedremo quando e se strapperà di nuovo verso l’alto, parliamo di un parametro in grado di fotografare le fiammate di questa epidemia brutale. Il governo non deve cadere ne’ sui morti ne’ in piazza ne’ sull’economia, ma negli ospedali. Devono crollare gli ospedali, il governo deve essere seppellito dai morti in corsia!

Lascia un commento