NAPOLI DI NUOVO IN PIAZZA: MIGLIAIA SFIDANO IL COPRIFUOCO DI CONTE – VIDEO

Condividi!

AGGIORNAMENTO:

I manifestanti contro le restrizioni del Dpcm si sono mossi in corteo attraverso le aree pedonali del quartiere Vomero, preceduti da un grande manifesto con la richiesta di “tutele sociali per tutti”. Hanno attraversato le strade urlando cori contro Conte e de Luca, incrociando in via Luca Giordano un secondo corteo proveniente da piazza Medaglie d’Oro. I due gruppi si sono uniti, raggiungendo circa duemila persone. L’area è presidiata da un ingente spiegamento di forze dell’ordine in tenuta antisommossa.

Napoli, continuano le proteste di piazza contro le misure anti-Covid

Molte centinaia di persone si sono radunate a Napoli, nell’area di Piazza Vanvitelli e nel corso pedonale di Via Scarlatti, per protestare contro i provvedimenti del governo e della Regione Campania per il Covid-19.

“Due metri di dissenso, prima sostegno e poi lockdown” è il cartello che circa trenta di loro tengono in mano nel corso di un sit in in via Scarlatti, protestando per la chiusura dei locali alle 18 e per il crollo del lavoro di attività come le palestre. I manifestanti scandiscono “libertà, libertà”. L’area – nel quartiere Vomero – + presidiata da molte camionette delle forze dell’ordine.

“La certezza è che falliamo. Il contagio è un rischio. Siamo i primi a volerci tutelare, ma il problema è economico. Lockdown si può accettare ma garantito. Prima serve il sostegno”, spiega il titolare del Kestè Fabrizio Caliendo.




Vox

Lascia un commento