Prof decapitato, islamica ‘italiana’: “Punire i blasfemi”

Condividi!

Dall’imam amico di Bergoglio in giù, la reazione dei musulmani dopo la decapitazione del professore francese è identica: fingono di condannare il gesto ma, c’è sempre un ma, ne condannano la libertà di espressione. Che è poi quello che ha portato alla sua uccisione.

Ad esempio:

La vostra società liquida finirà nello scarico del cesso. Non può esistere una società in cui convivono gay pride, voi e noi.

Beh, la legge italiana punisce esclusivamente la blasfemia contro la religione cattolica, l’islam non è neanche riconosciuto dallo Stato italiano.

L’obiettivo dei musulmani è una legge che punisca la libertà di espressione.




Vox

5 pensieri su “Prof decapitato, islamica ‘italiana’: “Punire i blasfemi””

  1. ME LO ASPETTAVO. Ecco l’ennesima velenosa carogna islamica la quale tenta di ingannarci, dissimulando i veri precetti coranici dietro una cortina fumogena di presunta filantropia. In merito al versetto 32 della quinta Sura del Corano, la sua citazione parziale (premeditata) è fuorviante.
    Vediamo cosa i versetti “Corano 5:32” e seguenti dicono in realtà.
    Nel versetto 5:32 si legge : “Per questo abbiamo prescritto ai Figli di Israele che chiunque uccida un uomo, che non abbia ucciso a sua volta o che non abbia sparso la corruzione sulla terra, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità.”
    Nel versetto 5:33, quello successivo, si legge : “La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso.”
    Traduzione di M. ALLAM quindi sicuramente fedele alle parole scritte nel Corano in arabo classico.
    Ora : CHI sarebbero coloro i quali “fanno la guerra ad Allah … e … seminano la corruzione sulla terra” ? = SIAMO NOI ! ecco giustificato l’ennesimo osceno assassinio del professore parigino, ecco giustificate le stragi di “infedeli”, ecco giustificata ogni violenza degli islamici-veri commessa a danno degli “infedeli”.
    Ecco perché l’islam-vero NON PUÒ ESSERE PRATICATO IN ITALIA !

Lascia un commento