Campania in lockdown, cittadini non possono lasciare provincia residenza

Condividi!

Ordinanza Campania, divieto spostamenti tra province
“Con decorrenza dal 23 ottobre 2020, al fine del contenimento dei rischi di contagio correlati alla mobilità sul territorio, ai cittadini campani è fatto divieto di spostamenti dalla provincia di residenza o domicilio abituale verso altre province della Campania, fatti salvi gli spostamenti connessi ad esigenze – la cui ricorrenza andrà autocertificata
sotto personale responsabilità – relative a motivi di salute; comprovati motivi di lavoro; comprovati motivi di natura familiare; motivi scolastici e/o afferenti ad attività formative e/o socio-assistenziali; altri motivi di urgente necessità. E’ in ogni caso consentito il rientro presso la propria residenza o domicilio abituale”. E’ quanto si legge nell’ordinanza firmata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Quindi la Campania è in lockdown. Possono comunque uscire di casa, durante il giorno.

Quello che non sembra normale è che non possono spostarsi verso altre province campane ma possono uscire dalla regione. Il che mette a rischio le regioni vicine.

E ancora più folle è che l’Italia non chiuda le proprie frontiere a chi arriva da Paesi dove la situazione è peggiore di quella oggi in Campania. E da parecchio.




Vox

2 pensieri su “Campania in lockdown, cittadini non possono lasciare provincia residenza”

Lascia un commento