Rifiuta di sposare islamico: tentano di uccidere ragazza italiana

Condividi!

Presto il M5s farà una legge per renderlo obbligatorio. L’Italia va ‘svecchiata’, dicono loro.

Dopo aver provato a costringere una ragazza italiana a sposare un marocchino irregolare, l’hanno punita per il suo rifiuto, tentando di ucciderla mandandola in overdose. Per questo i carabinieri di Alassio (Savona) hanno arrestato 7 persone (6 in carcere e una ai domiciliari) con l’accusa a vario titolo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione e violenza privata.

VERIFICA LA NOTIZIA

A dare il via all’indagine un finto matrimonio che si sarebbe dovuto celebrare a marzo tra la ragazza italiana e un cittadino marocchino irregolare che voleva regolarizzare la sua posizione giuridica, pagando 5 mila euro di cui 2mila versati come anticipo. Un accordo fallito a causa dello scoppio della pandemia e di altre criticità emerse nelle trattative tra gli “sposi”




Vox

4 pensieri su “Rifiuta di sposare islamico: tentano di uccidere ragazza italiana”

  1. Chi sposa un mussulmano o una mussulmana deve levarsi dai coglioni e andare in africa, se vuoi vivere con uno di loro vuol dire che ti piace come vivono quindi vai a cagare nella savana che al massimo scandalizzi i leoni!

  2. solita drogata di merda, ma fare una cazzo di legge che dica che se sei clandestino il matrimonio non e’ mai valido, e se sei un marocchino resti tale e sta cazzo di cittadinanza non ti sara’ mai data

Lascia un commento