Conte sguinzaglia i suoi in palestre e piscine: l’odio della sinistra per il corpo

Condividi!

La flaccida sinistra al governo odia la cura del corpo. Per loro mens sana in corpore sano è un detto fascista e quindi chi frequenta palestre e piscine deve essere punito. Intanto i porti rimangono aperti e, il vero snodo del contagio, le scuole, che potrebbero funzionare da remoto almeno per le superiori, rimangono aperte e diffondono l’epidemia attraverso i trasporti dove gli studenti senza rotelle viaggiano come sardine.

Controlli sono scattati in queste ore
in palestre e piscine in tutta Italia
da parte dei Nas. Le ispezioni sono di-
rette a verificare l’attuazione del
protocollo anti-Covid.

Il presidente del Consiglio, nell’atte-
sissima conferenza stampa di domenica
sera, ha avvertito che le palestre e le
piscine sono state messe “sotto esame
per una settimana” per verificare se le
regole siano seguite e scongiurare così
una chiusura delle attività sportive.

L’iconoclastia non poteva fermarsi davanti alla cura del corpo. Sono degli invasati. Pensano che qualche migliaio di sportivi diffonda l’epidemia – tra l’altro il cloro uccide il virus parlando di piscine – e che non siano invece milioni di studenti accatastati sui bus.




Vox

5 pensieri su “Conte sguinzaglia i suoi in palestre e piscine: l’odio della sinistra per il corpo”

  1. Scherzi da cloro: le pastiglie “tetravalenti” per le piscine se mescolate con l’antialghe liquido tendono a rilasciare il cloro nell’aria. Fanno anche un sacco di schiuma. Potete usare questa magica proprietà per fare dei botti analoghi a quelli di acqua + ghiaccio secco con l’effetto schiumone come extra oppure per colorare di verde i vostri conoscenti. Occhio a non esagerare perché è un po’ velenoso.

    1. Jones è un complottaro che alimentò stronzate sulla strage della scuola elementare di Sandy Hook.
      Discorso molto diverso è invece l’attaccare i democratici per aver strumentalizzato quella strage di bambini per disarmare gli americani e i loro potenziali nemici politici.

Lascia un commento