Sbarcano altri cento clandestini mentre gli italiani chiudono

Condividi!

ANCORA SBARCHI, mentre gli italiani chiudono:

Decine di clandestini sono stati ‘soccorsi’, ieri sera, nelle acque antistanti all’isola di Lampedusa. A spese dei contribuenti. Ad avvistare e trasbordare i migranti, tutti tunisini, è stata una motovedetta della Guardia costiera che era impegnata nel servizio di pattugliamento anti-immigrazione (ridicolo).

VERIFICA LA NOTIZIA

I migranti sono sbarcati al molo commerciale e dopp un primo controllo della temperatura corporea, effettuato dai sanitari presenti in banchina, sono stati trasferiti all’hotspot di contrada Imbriacola.

Un altro gruppo di clandestini, probabilmente di nazionalità tunisina, è riuscito a sbarcare stamattina a Porto Palo, località balneare di Menfi. Una decina di uomini sono stati rintracciati sulla terraferma dai carabinieri della locale stazione. Avviate le procedure per il loro trasferimento a Porto Empedocle. Al momento non è stato ancora ritrovato il natante che li ha trasportati. Una motovedetta della Guardia costiera di Sciacca sta tuttora perlustrando il litorale.

Sbarco di una decine di clandestini, stavolta algerini, anche in Sardegna.

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/menfi-lampedusa-sbarco-tunisini-bambini.html




Vox

Un pensiero su “Sbarcano altri cento clandestini mentre gli italiani chiudono”

Lascia un commento