Governo ha perso il controllo del virus: contagio dalle scuole, dilaga in centri accoglienza

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Avere permesso il ritorno in Italia degli immigrati residenti all’estero, e poi avere aperto ai loro figli le scuole, è probabilmente all’origine – una delle origini insieme ai barconi e al turismo all’estero e dall’estero (solo questo inevitabile se volevamo salvare l’economia) – della seconda ondata.

“Si assiste a un’accelerazione nell’evoluzione dell’epidemia, ormai entrata in una fase acuta con aumento progressivo nel numero dei casi” e con “evidenze di criticità nei servizi territoriali ed aumenti nel tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica che rischiano, in alcune Regioni/PA, di raggiungere i valori critici nel prossimo mese”. Lo rileva il monitoraggio settimanale ministero della Salute-Iss.

“Il virus oggi circola in tutto il Paese” e a livello nazionale l’indice di contagiosità Rt è di 1,17, calcolato sui casi sintomatici. Lo rileva il monitoraggio di ministero della Salute e Iss relativo al periodo fra il 5 e l’11 ottobre. Nella settimana considerata è stato osservato un forte incremento dei casi, che dal 28 settembre all’11 ottobre ha portato l’incidenza cumulativa a 75 per 100.000 abitanti, contro i 44,37 per 100.00 del periodo compreso fra il 21 settembre e il 4 ottobre.

“Questa settimana sono in aumento i focolai in cui la trasmissione potrebbe essere avvenuta in ambito scolastico”, si legge del monitoraggio settimanale di ministero della Salute e Iss relativo al periodo fra il 5 e l’11 ottobre, “ma – si rileva – la trasmissione intra-scolastica rimane complessivamente una dinamica di trasmissione limitata: 3,8% di tutti i nuovi i focolai in cui è stato segnalato il contesto di trasmissione”. Tuttavia, “le attività extra-scolastiche possono costituire un innesco di catene di trasmissione laddove non vengano rispettate le misure di prevenzione previste”.

Il punto debole delle scuole sono i trasporti, invece hanno sperperato denaro in banchi a rotelle. L’esito è un aumento esponenziale del contagio che da scuola poi entra nelle case.

CASO CAMPANIA – I tamponi positivi registrati in Campania sono stati 1.127 su 13.780, pari all’8,1 % rispetto al 7,1 di ieri. Lo ricorda il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, riportando i dati dell’Unità di crisi. “Per quanto riguarda il mondo della scuola, ecco i dati riferiti a Napoli e Caserta: Asl Napoli 1: contagiati 120 tra alunni e docenti. Asl Napoli 2: contagiati 110 tra alunni e docenti. Asl Napoli 3: contagiati 200 alunni e 50 docenti, con circa 70 casi connessi. Asl Caserta: contagiati 61 tra alunni e docenti. Decine di questi contagi sono contatti diretti, e sono stati rintracciati attraverso il contact tracing”, ricorda De Luca che nell’ordinanza con cui sospende le attività didattiche in presenza sottolinea proprio l’elevato numero di contagi registrato nel mondo della scuola.

Il governo ha perso i mesi estivi a fare nulla:

Covid, Bertolaso: “Governo ha responsabilità gravi, mancano i letti”

Anzi, qualcosa ha fatto. Ha sparpagliato migliaia di clandestini sul territorio, moltissimi dei quali positivi:

Mille immigrati positivi devastano centri: fuga per il contagio




Vox

13 pensieri su “Governo ha perso il controllo del virus: contagio dalle scuole, dilaga in centri accoglienza”

  1. All’inizio é stata omessa un’altra causa: la riapertura di movide e discoteche. Che non erano affatto necessarie, e dove il distanziamento sociale é impossibile. Dovevano rimanere chiuse fino a quando il virus non sarebbe stato sconfitto. Invece non appena c’è stato il calo dei contagi e dei decessi, sono state riaperte, e dopo due-tre mesi il numero dei contagi é ripreso in maniera immediata. Siamo solo all’inizio, e non escludo un’ulteriore impennata alla fine di quest’anno, che passerà alla storia come l’anno del Covid.

    E qualcuno discute di voler dare il diritto di voto al Senato a 18 anni, cioè ai maggiori responsabili della seconda ondata, perché vogliono solo diritti (al divertimento) e se ne fottono dei doveri.

    1. A dirla tutta non credo che corona rappresenti più una vera minaccia, ma come pd e c. lo usano x metterci la museruola, io lo userei x ingabbiarli tutti.
      Al massimo posso credere che i clandestini abbiano portato una variante più aggressiva che può contagiare quelli che hanno contatti stretti con loro quindi akkoglioni antirazzisti.

      1. Può darsi fantonas. Il Covid non é né la peste, né il vaiolo, né la spagnola, ma é un virus influenzale particolarmente ostico e problematico. Colpisce anche chi ha un sistema immunitario forte, quindi é sempre meglio non esporsi al rischio di contrarlo.

  2. Siete proprio maledetti, svergognati, vili legaioli conformi… diffusori CONSAPEVOLI, in STRAmalafede, delle veline infami di governopposizione.

    Queste statistiche, oltre che fasulle e, persino, in buona parte, inventate tout court, sono RIDICOLE (come già dimostrato in modo razionale – cfr. https://groups.io/g/libertari/message/3080, https://www.youtube.com/watch?v=RIhAzQUvA6U).

    Voi lo sapete benissimo, ma proseguite spudoratamente e infaticabili sulla scia del lurido Proseccokippahzaia. E ve ne fuori, oltre a tutto, da parte di Capitan Kosherfindus, un misero (miserabile) stipendietto, roba da quattro soldi. Protestate!

  3. Sei ottimista Joe Fallisi, le persone contro cui ti scagli non sono in malafede, sono al contrario dei vigliacchi spaventati dal coronavirus. Anche in questo sito si ha paura, cosa puoi pensare di chi dice che il coronavirus e’ una influenza ostica che è’ meglio non contrarre? Si ha paura di confrontarsi con il battesimo del fuoco. Prego giorno e notte che il coronavirus faccia un mazzo che non finisce più alle mezze calzette, non ai vecchi ed agli obesi diabetici, ma ai vigliacchi tremebondi. Sfondali coronavirus, sfondali.

    1. Paura?🤣🤣🤣🤣🤣Battesimo del fuoco?🤣🤣🤣🤣🤣
      I tuoi amici negri ti hanno spacciato roba cattiva!SONO tuoi amici vero?
      Eri tu quello che sosteneva ci avrebbero sottomesso quindi era meglio tenerseli buoni, no?Dal sootoscritto i negri non hanno mai ricevuto 1 cent, al massimo un “levati dal cazzo negro!”.Fotte sega poi degli insulti del misantropo licantropo come cazzo si chiamallllIo ho le MIE idee e non sono dettate certo dalla paura, le tue invece mi pare sianoincentrate su un odio quasi atavico x gli anziani, cosa che ha destato dubbi non solo a me…Sei bravo a gufarle ma io di più, ho 2 ictus ed 1 tumore al cervello all’attivo verso chi mi ha fatto incazzare e se maledico qualcuno poi non ritiro mai, adoro fare centro, naturalmente se credi a queste cose😈😈😈
      Il tuo virus é al tappeto, ormai serve da spauracchio ai kompagni.

  4. Il controllo sul virus. 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    Perché, ce lo ha mai avuto un controllo sulla diffusione del virus?! 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂

Lascia un commento