Nuovo focolaio di covid in caserma Cavarzerani: 150 in quarantena

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un nuovo immigrato positivo al COVID19 alla ex caserma Cavarzerani di Udine si è registrato oggi. Lo ha reso noto l’assessore alla Sanità e vicegovernatore Fvg Riccardo Riccardi con un tweet, precisando che ora occorrerà sottoporre a tampone i 197 clandestini ospiti della struttura, dove gozzovigliano da anni.

Sono loro:

IMMIGRATI INFETTI APPICCANO NUOVI INCENDI ALLA CASERMA DI UDINE: VOGLIONO USCIRE

Immigrati incendiano struttura e buttano via il cibo, capo Protezione Civile: “Servono squadroni della morte per sistemarli”




6 pensieri su “Nuovo focolaio di covid in caserma Cavarzerani: 150 in quarantena”

  1. Benissimo, si tratta di 197 tamponi sottratti al tracciamento di possibili positivi inseriti nella società, ovveronele scuole, negli uffici, nelle fabbriche, negli ospedali, nelle caserme… Quei 197 test che non saranno fatti non rileverà no al tasso attuale ben 12 italiani positivi, che chissà 1iante persone vintage ranno, oltre ai loro familiari. Quanto anziani pensionati italiani moriranno per aver fatto mancare questi 197 tamponi in piu’, ora più che mai essenziali? Tanti, troppi.

  2. “Benissimo”… “Quanto anziani pensionati italiani moriranno per aver fatto mancare questi 197 tamponi in piu’, ora più che mai essenziali?”… fatti ricoverare, beccamorto vomitolegaiolo deficiente e pazzoide.

Lascia un commento