IMMIGRATI RIFIUTANO TAMPONE, ZAIA: “VANNO ESPULSI” – VIDEO

Condividi!

“È deplorevole quanto sta succedendo. Questi, che sono ospiti, dichiarano che sono dei rifugiati, e dobbiamo ancora capirlo se è così, tutto a spese dei cittadini sia per quanto riguarda il mantenimento sia per le spese legali. Se vuoi essere rifugiato in Italia accetti anche le regole del nostro Paese; se vieni qui a fare il fenomeno è giusto che ti rimandino a casa”.

Queste le parole del presidente della Regione Veneto nel corso di un punto stampa sulle evoluzioni del Covid-19 nel territorio regionale. Al centro del dibattito il rifiuto dei clandestini dell’ex caserma Zanusso di sottoporsi al tampone:

Migranti infetti rifiutano tampone, Governo: “Stiamo trattando”

Per il prefetto è un diritto degli immigrati rifiutare il tampone.

“Loro li devono fare tutti e se posso far provvedimenti per essere più incisivo sono a disposizione – ha aggiunto – Non esiste che vengano qui e si mettano a dirci come si fa la sanità visto che vengono da paesi dove la sanità neanche c’è. Noi dobbiamo ospitare solo quelli che meritano di essere ospitati”, è lo sfogo del leghista neo-eletto per il suo terzo mandato.

Devi decidere, Zaia: vuoi essere l’ultimo governatore veneto del Veneto? I numeri dicono che tra qualche anno sarà così.

Immigrati infetti rifiutano tampone, Zaia furioso: “Questi comandano a casa nostra?”

Richiedenti asilo: 1.000 euro di stipendio e anche l’assegno sociale a spese vostre




Vox

3 pensieri su “IMMIGRATI RIFIUTANO TAMPONE, ZAIA: “VANNO ESPULSI” – VIDEO”

    1. Caro Zaia non vi é rimasto nessun’altra scelta lei ha una maggioranza plebiscitaria a quando vi armate e non solo di forconi e partite per Roma.Anni fa la lega parlava di forconi che un proiettile costava solo 300 lire bene dove é andata a finire quella lega? Salvini ormai si rammollito la Meloni pure belle parole ma…é rimasto Lei basta che dia ordini e la seguiranno

Lascia un commento