Charlie Hebdo, spunta video rivendicazione islamica del terrorista

Condividi!

Ali H., il terrorista pakistano che ha tentato di fare una strage davanti la vecchia sede di Charlie Hebdo a Parigi, perché non sopportava le vignette su Maometto, avrebbe postato prima dell’attacco un video di rivendicazione in cui descrive la propria appartenenza ad una setta islamica pakistana:

Intanto si apprende che l’immigrato era mantenuto dai contribuenti come ‘richiedente asilo minore non accompagnato’:

Attentat à la machette : Le Pakistanais, Ali H., avait été pris en charge par l’aide sociale à l’enfance. Un juge a refusé de procéder à des examens pour déterminer son âge

Come in Italia cercare di capire la vera età è un esame che le toghe corrotte definiscono “troppo invasivo”. Non che se uno è minorenne debba essere mantenuto invece di essere rimandato a casa propria.




Vox

4 pensieri su “Charlie Hebdo, spunta video rivendicazione islamica del terrorista”

  1. Pare che i giudici applichino una tolleranza di 2 anni (ovviamente a favore dei “poverini” , ci mancherebbe). sull’età di questi parassiti criminali. Basterebbe una forza politica che coordinasse uno sciopero fiscale serio.🇮🇹

  2. La rivendicazione video rende il tutto ulteriormente sospetto. Il video puzza di “Rita Katz”. Le motivazioni sono comunque oscure e la precisazione riguardo alla corrente Barelvi mi fa pensare che chiunque abbia organizzato la cosa ha più a cuore il potere interno all’islam piuttosto che la sua proiezione all’esterno.

Lascia un commento