Immigrati padroni: le case degli italiani sotto assedio – VIDEO

Condividi!

Queste situazioni non le risolvi con Brumotti. Neanche con estemporanei arresti. E’ un problema militare e demografico, risolvibile per via militare e demografica: retate, clandestini messi in grandi campi e poi su aerei militari verso casa. Senza processo. Senza avvocato. Senza ong.




Vox

4 pensieri su “Immigrati padroni: le case degli italiani sotto assedio – VIDEO”

  1. Mi spiace dirlo, ma quando queste cose succedono in Emilia, ne ho a piacere per i suoi abitanti che continuano a votare in maggioranza per la sinistra. Votare la sinistra significa appoggiare le sue politiche immigrazioniste che generano caos e disordine.

      1. Vero, Lombardia e Veneto sono parecchio infestate. In queste due regioni poi la Lega esprime numerosi sindaci. Eppure in tutti questi decenni, si sono forse opposti all’afroislamizzazione dei loro territori? Temo proprio di no. Quante volte gli esponenti del Carroccio si sono vantati del fatto che Treviso è la prima provincia italiana nell’integrazione degli immigrati? Un sacco di volte.

        La cosa peggiore è che almeno 1/3 degli immigrati sono arabo-islamici e africani subsahariani. Indubbiamente non è solo colpa della sinistra, ma anche dei padroni delle fabbriche di quelle due regioni, che da anni fanno richiesta al governo di manodopera straniera. E costoro hanno causato l’invasione. Che poi, non potevano dargli il lavoro a tempo determinato? No, invece gli hanno dato lavori a tempo indeterminato e favorito la stabilizzazione nel territorio. E poi, ricongiungimenti familiari, è la frittata è fatta.

Lascia un commento