Il tunisino che sgozzato don Malgesini aggredisce agenti

Condividi!

Ridha Mahmoudi, l’immigrato tunisino che a Como ha sgozzato don Roberto Malgesini, è stato denunciato per resistenza e oltraggio dopo avere aggredito due agenti di polizia penitenziaria in carcere.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il fatto è successo alcuni giorni fa quando a Mahmoudi è stato notificato il trasferimento dal carcere comasco del Bassone a Monza per motivi di sicurezza. Don Malgesini, definito da tutti ‘il prete dei clandestini, era infatti conosciuto e apprezzato dai delinquenti ospitati dal carcere di Como.

Il tunisino prima ha minacciato di morte gli agenti dicendo che non sarebbe andato da nessuna parte, poi, quando hanno aperto la cella, si è scagliato contro di loro ma è stato immobilizzato.




Vox

2 pensieri su “Il tunisino che sgozzato don Malgesini aggredisce agenti”

Lascia un commento