Il contagio avanza: +1.786 nuovi casi in 24 ore

Condividi!

Prosegue la crescita stabile della curva dei contagi. I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 1.786 (ieri erano 1.640) a fronte di un lieve aumento dei tamponi effettuati: 108.019. I decessi sono 23. I ricoverati con sintomi in ospedale sono 2.731 (+73)

“La situazione del Covid-19 in alcuni Stati dell’Ue è anche peggiore del picco di marzo, questo è molto preoccupante. E significa che le misure di controllo adottate non sono state abbastanza efficaci o non sono state applicate, o non sono state seguite come avrebbero dovuto”. E’ l’allarme lanciato dalla commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides. Ma Conte esclude un nuovo lockdown: “Solo chiusure mirate”.

Infatti. Non faranno un lockdown nazionale. Ma qualche migliaio di lockdown locali. Oppure chiuderanno tutto a livello nazionale e lo chiameranno ‘W Giuseppi’ invece di lockdown. Basta vedere cosa accade a Marsiglia, oppure pensate che con le frontiere aperte Genova non sarà presto come Marsiglia?

Sale di poco il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: a oggi sono 246 (+2). Sulle terapie intensive, comunque, si conferma l’andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: la percentuale di positivi ricoverati il 4 aprile era del 4,5%, mentre al 23 settembre è dello 0,5%

E’ chiaramente la differenza tra un’epidemia in periodo estivo rispetto ad una in periodo autunno-inverno: non dà complicazioni. O le dà in un numero limitato di casi.




Vox

Un pensiero su “Il contagio avanza: +1.786 nuovi casi in 24 ore”

  1. Con appena una manciata di tamponi diagnostici in più rispetto a ieri abbiamo fatto molti più contagiati, con il rapporto infetti su nuovi casi testati che sale imperterrito ed arriva al 2,75%: si conferma così la continua ascesa di questo decisivo indicatore. La curva dei morti poi si solleva di nuovo dopo il lunghissimo estenuante minimo dei mesi estivi, e se non stanno sbracando le terapie intensive come ai bei tempi di marzo-aprile e’ solo perché finalmente si è preso atto che i famosi ventilatori non sono mai serviti a niente, e che come diceva un ubriacone in fila al supermercato, “tanto moreno uguale”. Tenetevi forte, la giostra è partita 😀

Lascia un commento