ONG tedesca con 130 clandestini verso la FRANCIA: teme sequestro in Italia

Condividi!

C’è un aggiornamento:

Non riteniamo credibile che vada a Marsiglia con i clandestini.

AGRIGENTO – La nave Alan Kurdi si è allontanata da Lampedusa (Ag) ed è già in acque internazionali. Dopo 4 giorni di risposte negative allo sbarco di 125 persone, la Ong tedesca ha deciso di lasciare le acque italiane e di dirigersi verso il porto da cui è partita: Marsiglia. Navigherà per giorni e proverà a sbarcare – l’arrivo è previsto per domenica in tarda serata – i migranti in Francia.

Il motivo di questa scelta è da ricercarsi in quanto accaduto alla nave SeaWatch4 dei connazionali di questi trafficanti: sequestrata dalla GC perché irregolare. Non certo il mancato permesso di sbarco, visto che questo governo accoglione fa sbarcare chiunque.




Vox

2 pensieri su “ONG tedesca con 130 clandestini verso la FRANCIA: teme sequestro in Italia”

Lascia un commento