Due poliziotti aggrediti da 50 immigrati: “Non potete controllarci”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Aggrediti due agenti di Polizia Locale nel Quartiere Ferrovia a Foggia. L’assalto eri pomeriggio verso le ore 18 quando una pattuglia della Polizia Locale impegnata in servizi di ordine pubblico aveva notato due extracomunitari sdraiati sul marciapiedi intenti a bere birra e con la musica a tutto volume. Una cosa normale, per loro.

Quando gli agenti si sono avvicinati per invitare i due ad assumere un atteggiamento più dignitoso, questi gli si sono scagliati contro fiancheggiati da una cinquantina di altri immigrati li presenti.

Strattonamenti, minacce ed insulti: solo grazie all’uso dei manganelli, i due agenti di Polizia Locale sono riusciti a difendersi e a contenere gli aggressori fino all’arrivo di diverse volanti della Polizia di Stato. A quel punto, gli aggressori sono fuggiti tra la folla.

Ci vuole licenza di uccidere, altro che manganelli. A quest’ora erano cinquanta delinquenti di meno, visto che se aspettiamo le espulsioni di Lamorgese aspettiamo secoli.




Vox

3 pensieri su “Due poliziotti aggrediti da 50 immigrati: “Non potete controllarci””

    1. Sarebbe cambiato qualcosa con Fitto?
      Se per questo la Sicilia è governata da un ex missino, ma che sembra intercambiabile con uno del PD.
      A me queste regionali sanno di gatekeeping, in quanto il cdx ha candidato gente ormai col carisma di Di Maio, tra Puglia, Campania e anche Toscana;stimavo la Ceccardi ma dopo quello che ho letto circa il suo curriculum politico ho pensato che in Toscana abbia vinto il partito dell’astensione.

Lascia un commento