Anche le capre sono a rischio con loro in giro – VIDEO

Condividi!




Vox

20 pensieri su “Anche le capre sono a rischio con loro in giro – VIDEO”

        1. Troppi fanatici religiosi che credono al nulla. Le religioni sono sempre state lo sfascio del mondo. Sinceramente credo più che possano esistere i marziani. Anzi, tolgo il credo. Perché se è vero che esistono dio e il corona, porca puttana esistono pure gli alieni!!!

  1. Sarà dura convivere con questi esseri.
    Forse si creeranno delle enclavi etniche dove oltre a chi potrà permetterselo, ci vivranno pure gli accoglioni, che tanto li hanno voluti, si, ma a distanze siderali da loro.

    1. Non è un caso che per mezza Europa ci siano no-go zones, vere e proprie enclavi in cui non ci sono europei e polizia, vigili del fuoco, paramedici, postini e via dicendo non vogliano andare. Nel giro di cinque anni ce ne saranno un sacco anche qui in Italia.

    1. Vedremo. Secondo me, prima o poi passano anche agli oggetti inanimati. Curiosità: un paio di anni fa, uno dei maggiori studiosi del Corano aveva decretato che fare sesso con il cadavere della moglie era un attodo vuto. A presto si fotteranno anche le salme.

  2. NO!NO!NO!NOOO!Ma porca puttana!E venitemi a dire che i negri sono persone!!!!Lamormerda!Guarda cosa porti!!!Bastardi rottinculo comunisti, affermate ancora che questi sono UMANI?!Che se lo guardino in parlamento sto video, che lo veda la boldrini e co.
    E noi dovremmo avere queste cose in casa nostra?Fate schifo!

  3. Ho il voltastomaco cazzo!Osceno!Inguardabile, fuori dal mondo!!!E poi ridono all’idea che siano cannibali o che mangino cani e gatti!!!GUARDATE QUA MERDEEEEE!!!I NOSTRI FIGLI DOVREBBERO CRESCERE IN MEZZO A QUESTA SPAZZATURA?A QUESTI NEGRI?DIO VI MALEDICA TUTTI VI VENISSE IL CANCRO!!!

  4. Se la pecora fuggiva,il pastore ci faceva la lana vergine.Al di la della battuta non avete ancora visto nulla.Imparerete con il tempo e vedrete che la capretta è niente per quello che possono arrivare a fare.

  5. La cosa sconvolgente è che ne commettono di ogni, sono ripresi ormai da migliaia di videocamere, amatoriali e non, con i social l’informazione gira, la i telegiornali, imperturbabili, sempre le solite puttanate sui boveri migranti offesi e perseguitati.
    E di fronte alla realtà gli accoglioni di sto cazzo, sanno solo invocare la censura, hanno paura che la verità rompa il loro giocattolino, ma, più di tutti, rompa gli schemi mentali da invasati che gli hanno propinato per decenni e decenni quando ancora l’Italia e l’Europa erano libere.
    Fateli venire in massa, e ciò che già ora sono alcuni quartieri francesi e belgi, sarà in tutta Europa. Quello che fa incazzare è che poi queste merde si rinchiuderanno in luoghi ben protetti, magari protetti dagli odiati ‘sbirri’ e ‘fascisti’ quando le cose si metteranno per le brutte e chi sarà a confronto diretto e non potrà scappare saranno come al solito i poveracci.

Lascia un commento