RECORD DI SBARCHI A LAMPEDUSA: 51 BARCONI CARICHI DI TUNISINI, ALTRI IN ARRIVO

Condividi!

Migranti, 400 sbarcati a Lampedusa
E’ di nuovo emergenza a Lampedusa, dove
nell’hotspot sono state superate le
mille presenze a fronte di una capienza
di 192 posti. Dalle 19 di ieri sono
circa 20 gli sbarchi registrati e, in
poco più di 12 ore, sull’isola sono
approdate circa 400 persone.

Ieri in sole 24 ore erano stati 26 gli
approdi con gli uomini della Guardia
costiera e della Guardia di Finanza
impegnati senza sosta nelle operazioni
di soccorso.

Dodici sbarchi, con complessivi 263 migranti: tunisini per la maggior parte, durante la notte a Lampedusa. Dopo i 26 barchini bloccati nella giornata di ieri e i 13 di sabato, le traversate non si sono fermate.

VERIFICA LA NOTIZIA

Soccorsi altri 11 barchini con circa 300 persone, più di mille migranti all’hotspot
All’1,30 circa, 85 migranti sono stati rintracciati, dai carabinieri, subito dopo uno sbarco autonomo a Cala Pisana. Alle 3,,30, a molo Favarolo sono sbarcati – dopo che i loro 3 barchini erano stati agganciati nelle acque antistanti all’isola da una motovedetta — 11 tunisini, 39 libici e 20 tunisini. Intanto, a molo Madonnina, giungeva autonomamente un barchino con 14 tunisini. Poco prima delle 5, 10 tunisini sono stati accompagnati a molo Madonnina da una motovedetta della Guardia di finanza e poco dopo altri 4 barchini – con a bordo 7, 21, 16 e 17 tunisini – venivano bloccati sempre dalle Fiamme gialle. Dopo le 7, altri due sbarchi con 13 e 10 tunisini.

Tutti sono stati portati all’hotspot dove si è arrivati ad oltre 1.200 migranti presenti. Ma non è finita perché vengono segnalati altri avvistamenti nelle acque antistanti a Lampedusa.

Sbarco “fantasma” a Torre Salsa
Una trentina di migranti, questa mattina, sono arrivati indisturbati a riva sulla spiaggia di Fungiteddri, a Torre Salsa, fra Siculiana e Montallegro. Gli extracomunitari non appena toccata terraferma hanno abbandonato la loro “carretta del mare” e si sono diretti, attraverso i sentieri della riserva naturale, verso l’entroterra da dove hanno raggiungo la strada statale 115. Sono in corso le ricerche da parte dei carabinieri.




Vox

Lascia un commento