MIGRANTE NATO IN ITALIA GLI SPACCA LA TESTA PER UNO SGUARDO: a colpi di pietra

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

UN ragazzo di origini straniere ma nato e residente a Montebelluna di soli 19anni per futili motivi – pare uno sguardo o una battuta di troppo – si è scagliato con incredibile violenza contro un uomo di cinquant’anni di Montebelluna colpendolo con una pietra sulla testa.

L’uomo è stato ricoverato con una ferita lacero-contusa a e altre lesioni all’ospedale. Il giovane è stato rintracciato e denunciato per violenza aggravata dai carabinieri della stazione di Montebelluna.

Questo è quello che accadrà nei prossimi anni sempre più spesso: nati qui e delinquenti come quelli che arrivano col barcone. Regolari ma violenti come quelli che tali non sono.

Quando governi una regione con quasi l’80 per cento dei voti hai il diritto e il dovere di prendere decisioni straordinarie. Una di queste è, intanto, non rispettare le leggi illegali di un governo che ti impone la presenza di immigrati sul tuo territorio.




Vox

2 pensieri su “MIGRANTE NATO IN ITALIA GLI SPACCA LA TESTA PER UNO SGUARDO: a colpi di pietra”

Lascia un commento