SBARCATI 500 MILA, RICOLLOCATI 13 MILA: SONO RIMASTI TUTTI IN ITALIA

Condividi!

I ricollocamenti vaneggiati dal governo sono inesistenti. Lo sono da anni. Solo durante il periodo Salvini il problema era risolto: solo perché non sbarcavano più.

Ovviamente, per quelli di Repubblica, il problema è che dovrebbero essere sparpagliati in tutta Europa. In realtà dovrebbero essere rimandati in Africa.

Non c’è alcuna ragione per cui un nigeriano o un tunisino che sbarcano in Italia dovrebbero essere mandati in Ungheria o in altri Paesi. E, ovviamente, questi Paesi non lo accetteranno mai. Non c’è nessun motivo per cui debbano rimanere in Italia: devono tornare a casa.




Vox

Lascia un commento