Testa a testa in Toscana: Ceccardi candida il duro anti-immigrazione

Condividi!

C’è un militante di Forza Nuova nelle liste dei candidati per Susanna Ceccardi a Siena”. Levata di scudi del centrosinistra contro la candidatura di Nicola Sisi, militante di Forza Nuova. “Siamo costretti a vedere anche i candidati neofascisti con le mascherine con la scritta ‘Boia chi molla’. Non posso pensare che chi usa questi slogan e li urla nelle piazze possa guidare la Toscana”. Così, con tono piuttosto disperato, il segretario Pd Nicola Zingaretti su Facebook:

Siamo costretti a vedere anche i candidati neofascisti con le mascherine con la scritta 'Boia chi molla'. Non posso…

Posted by Nicola Zingaretti on Thursday, September 17, 2020

“È evidente che si voglia farmi passare tramite la stampa come una persona non per bene – replica Sisi su Facebook – Non starò adesso a difendere Forza Nuova e tanto meno il Signor Fiore, mio segretario. La mia candidatura, tra l’altro richiestami, è da considerarsi invece una scelta basata sulla professionalità, conoscenza, esperienza e capacità di portare proposte e non polemiche, attacchi, per salvare la Toscana da decenni di cattiva gestione di un’amministrazione di sinistra”.

Nicola Sisi (TC)DIRITTO PER LEGGE DI REPLICA A…

Posted by Nicola Sisi on Thursday, September 17, 2020

Chi è residente in Toscana deve votare Ceccardi. E se vive a Siena e vuole esprimere una preferenza, sa anche chi scegliere.




Vox

Un pensiero su “Testa a testa in Toscana: Ceccardi candida il duro anti-immigrazione”

  1. Di candidature scomode ne hanno avute tante a sinistra, ma ovviamente a loro che sono la “parte giusta” e antifascista in assenza di fascismo, tutto é concesso.

    Vincere in Toscana per il centrodestra non é per niente facile, perché il popolo lì é stato indottrinato e ha subito un plagio mentale dalla sinistra – che ha instaurato un vero e proprio regime – spaventoso. Come in Emilia-Romagna, in quella regione l’antifascismo senza fascismo é particolarmente forte.

Lascia un commento