Mandano i picchiatori contro Salvini: teppista rosso assalta il comizio di Genova – VIDEO

Condividi!

Ancora violenza rossa sulla campagna elettorale di Salvini. L’ennesimo attacco questa sera a Genova, dove il leader della Lega Matteo Salvini stava tenendo il comizio conclusivo della campagna elettorale dell’attuale governatore Ligure Giovanni Toti.

MATTEO SALVINI A GENOVA (17.09.2020)

Nella splendida Genova, un esempio di bellezza, orgoglio, lavoro e ricostruzione che rende orgogliosi di essere Italiani.Onore al nostro sindaco e a tutta la squadra della Regione che, con il voto alla Lega questa domenica e lunedì, potrà governare meritatamente la Liguria anche per i prossimi 5 anni.

Posted by Matteo Salvini on Thursday, September 17, 2020

Il teppista era riuscito ad eludere la barriera di controllo delle forze dell’ordine e a raggiungere l’area ma è stato allontanato dai funzionari di polizia dopo aver urlato “buffone” all’indirizzo del leader del Carroccio che in quel momento parlava sul palco. Accompagnato oltre il cordone di sicurezza, difeso dai poliziotti in assetto antisommossa, si è consumato un breve tafferuglio tra manifestanti e forze dell’ordine poi la situazione è tornata alla calma.

Salvini era arrivato alle 19.10 accolto dai cori «c’è solo un capitano». Salvini indossa la mascherina con scritto “Azzolina bocciata”: «Alle 20 gioca il Milan quindi sarò rapido: abbiamo girato in lungo e in largo questa terra e, da italiano, dico grazie a Genova: il modello Bucci ha fatto capire a tutto il mondo come si lavora in Italia».

«Sapete perché abbiamo già vinto prima dell’esito del voto? Perché noi stiamo portando nelle piazze di tutta Italia una idea di futuro dell’Italia, parliamo di scuola, lavoro, fabbriche, ambiente turismo. L’unica cosa che fanno gli altri, come Zingaretti ieri a Genova, è parlare male degli altri, parlare di fascisti, vesuviani, eccetera – aggiunge Salvini –. Quando passi il tuo tempo a insultare e a contestare gli altri – aggiunge – significa che le tue idee valgono poco. Qui hanno scelto un candidato che fa fatica a votarsi da solo».




Vox

5 pensieri su “Mandano i picchiatori contro Salvini: teppista rosso assalta il comizio di Genova – VIDEO”

  1. O sono alla frutta o sono dei poveracci.
    Tra l’altro hanno una fottuta paura di un liberale come Salvini.
    Forse rischia di eclissare le sinistre per ke sue posizioni sulla immigrazione regolare.

  2. purtroppo dal 2018 il sovranismo popolare eil populismo sciale ha perso terreno complice l’occupazione manu malitari della sinistra e il torale possesso dei media di distrazione di massa dei piaddari che contano anche lo schieramneto della Forza brutale dei giornalisti on line de sinistra faziosi peggio di ultras!

    le piattaforme social son roba loro, chiaro ci sono canalai dedicati a socransti, 5s ma sono nicchie: hanno FANFAKE, WIRE, VICE, MERDPUBBLICA, ILRATTOQUOTIDIANO… poi i social con la loro schiera di falliti da tastiera!

  3. i finti giornali neutrali son tutti pro pd, pro u pro vaccini pro virurs:
    leggo, ansa, adnkrons, askanews, euronews…tutti format e putlet ben visibili e raggiungibili su social e piattaforme smartphone

    poi mettono caccolette snowflakes a romper i cigghiuni!

Lascia un commento