Coronavirus, sondaggio: italiani temono contagio da immigrati

Condividi!

Aumenta significativamente la preoccupazione degli italiani e la sensazione di poter contrarre il coronavirus. È quanto emerge da un sondaggio Swg che vede il 57 per cento dei cittadini «molto preoccupato».

E sale la paura per il rischio contagi dagli immigrati (38 punti a fine agosto rispetto allo zero di giugno). Considerati più pericolosi dei ristoranti (34%) dei treni ad alta velocità (ritenuti pericolosi solo dal 27% del campione) e dei negozi (a rischio per il 15 per cento degli intervistati).

Per quanto riguarda le mascherine solo il 57% degli intervistati ammette di indossarla spontaneamente.

Il terrorismo del governo sul virus ha avuto un effetto collaterale. E dimostra che Vox ha ragione: usiamo la loro propaganda contro di loro, non contrastiamola.




Vox

Un pensiero su “Coronavirus, sondaggio: italiani temono contagio da immigrati”

  1. io vorrei poter commentare le trollate dei fake giornalisti del rattoquotidiano del psot di fognpubblica! perchè loro sono h24 sui sitid egli altri e io non posso commenatre la loro propaganda anti italia pro ue pro nigri e pro tutto? le loro basi scientifiche giornalistiche sono come le mie di astrofiscia quantistica!

Lascia un commento