Pensionato pestato al parco da immigrato: “Dammi la tua bici”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA

I carabinieri hanno arrestato a Treviolo, in provincia di Bergamo, un immigrato tunisino di 19 anni. L’accusa è di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale.Il giovane ha avvicinato un pensionato che stava passeggiando in bicicletta.

Prima l’ha colpito con un pugno in pieno volto, facendolo cadere. Poi, siccome il pensionato ha tentato di resistere, gli ha lanciato dei sassi addosso. Quando ha visto che i carabinieri stavano arrivando, ha tentato la fuga allontanandosi a piedi.

Quando i militari l’hanno raggiunto, l’immigrato ha reagito e avuto una colluttazione con gli uomini in divisa. Alla fine i carabinieri l’hanno bloccato e arrestato. Il pensionato, fortunatamente, non ha riportato particolari lesioni.




Vox

3 pensieri su “Pensionato pestato al parco da immigrato: “Dammi la tua bici””

  1. Se ci fosse stato ancora Unabomber gli metteva un pistolotto di quelli buoni sotto al sellino della bici…….Poi vedi che il negretto perdeva il vizio di rubare bici.Peccato.Si sarebbe divertito.

Lascia un commento