Lapo Elkann: “Una legge per sbattere in galera i positivi che escono di casa”

Vox
Condividi!

Detto che chi diffonde il virus in modo consapevole va punito, allora cosa fare a chi ha traghettato in Italia migliaia di infetti in modo consapevole?

Vox

Lapo Elkann: “Va arrestato chi è andato in giro con il coronavirus fregandosene”, tuona Lapo a SkyTg24. “Non voglio essere duro, ma realisticamente parlando la gente che aveva il Covid e se ne è fregata, andando in giro, in un Paese civile dovrebbe essere messa in prigione, perché mette a repentaglio la vita degli altri”, continua.

“Il contagio è cresciuto nella fascia dei 20-40 anni, tra i giovani e tra coloro che non sono più tanto giovani. Vanno adottate misure più severe: se uno ha il Covid e va in giro fregandosene, bisognerebbe fare una legge per mandarlo in prigione”, dice.




13 pensieri su “Lapo Elkann: “Una legge per sbattere in galera i positivi che escono di casa””

  1. Ma questo deficiente con cognome straniero, perché non si leva dai coglioni e lascia l’Italia per sempre! Allora dovrebbero prima mettere in galera tutti gli africani clandestini che quella incompetente della Lamorgese sta facendo entrare

I commenti sono chiusi.