Immigrati stuprano e torturano due ragazzine: poi le seppelliscono vive al cimitero

Condividi!

Sembra la trama di un film dell’orrore un po’ scontato, è invece la realtà della società multietnica.

VERIFICA LA NOTIZIA
Un vero atto di orrore in Svezia: due immigrati, di 18 e 21 anni, hanno violentato e torturato per diverse ore due ragazzine minorenni trascinate in un cimitero della città di Solna. Che poi sono state seppellite vive.

Sono state salvate solo perché è passato un visitatore e resosi conto di quanto accaduto ha chiamato la polizia. L’età delle vittime non è ancora nota.

I due carnefici, attualmente in custodia, sono un iraniano e un arabo. Sarebbero due richiedenti asilo. Inizialmente, volevano vendere droga a due minorenni incrociate nel centro della città. Al rifiuto è iniziato il loro calvario, che sarebbe durato più di dieci ore.

Sono state trascinate nel vicino cimitero e lì sono iniziato le torture, che si sono concluse solo la mattina successiva.

Il quotidiano svedese “Aftonbladet” ha riferito di “torture e violenze orribili”. Durante la notte, secondo quanto riferito, gli autori hanno anche chiesto alle loro vittime di spogliarsi e scavare la fossa in cui sarebbero state sepolte. Sono state anche pugnalate alle gambe.

La polizia presume che non ci sia motivo per questo atto insensato di orrore puro. Le due vittime sono state probabilmente scelta a caso dai richiedenti asilo che, come accade in Italia, erano già noti alla polizia.

Il 21enne è stato condannato per incendio doloso all’inizio di luglio per aver lanciato molotov contro un negozio di auto. È già stato condannato sei volte. Il diciottenne ha guidato senza patente ed è stato mandato in un istituto giovanile nel 2019 per aver rubato un’auto.

Stiamo riempiendo l’Europa di criminali e li manteniamo. Stanno uccidendo e seppellendo il nostro futuro. Con il nostro compiacente aiuto.




Vox

7 pensieri su “Immigrati stuprano e torturano due ragazzine: poi le seppelliscono vive al cimitero”

  1. Maledetta socialdemocrazia svedese, che é quella che ha reso un bel paese pulito, civile e ordinato come la Svezia una discarica afroislamica. Chi uccise Olof Palme merita una statua.

    É una violenza inaudita quella che subisce questa nazione, con tutta quella massa di arabi e ne(g)ri che vi entrano, considerato soprattutto che vi risiede tanta gnocca fenomenale.

  2. gnocca senza cervello, le svedesi sono piu stupide dei negri che ospitano, allargano le gambe con una facilita estrema prima di una puttana che batte , ma che lo fa per lavoro, sono puttane senza moralita’ ,degne donne di degno stato di merda, li una volta era per la maggiore il protestantesimo luterano, adesso l ateismo e’ dominante, l immoralita’ di uno stato e’ legata alla assenza di regole morali dettate dalla religione cristisna

  3. Sono d’accordo che eliminare il cristianesimo e soprattutto i valori che ne derivano, dalla vita per fare posto ad una laicità pro islam, sia la nostra fine, ma non è vero che tutte le donne occidentali siano delle prostitute o comunque pronte ad andare a letto con il primo che passa.
    In base a quanto si legge dall’articolo, le ragazzine sono state scelte a caso e si sono rifiutate di accettare droga ed è per questo, che i due criminali sono passati al loro piano “b”, premeditato.
    Facile prendersela con due ragazzine, perché non hanno rivolto la loro offerta a dei militari?
    Questo è il frutto del buonismo che molti ipocriti antirazzisti, non vogliono affrontare il problema reale e grave per quello che è.
    Mi auspico che la giustizia svedese non sia come quella parziale sinistra dell’Italia, con la speranza che i soliti movimenti pro colorati e pro diversamente religiosi, non obnlighino le due ragazze a scusarsi per il diniego ed inginocchiarsi.
    Ovviamente questi filmati o articoli di giornale, a lady boldrini non arriveranno mai, ecco come si spiega la sua scarsa disposizione a difendere le donne dalle violenze varie. Donne bianche incluse.
    Qui io uso la citazione BLMDN, cioè Bianchi Lasciati Morire Dai Neri e dagli stessi occidentali.

  4. Vanno sterminati tutti, mussulmani e negri, non sono esseri umani!Svedesi akkoglioni, 2 cosi vanno fatti a brandelli in piazza davanti ai loro connazionali e poi fatti fuori pure loro in mondovisione, poi giù bombe sull’africa intera fino ad esajrire tutti gli esplosivi del pianeta, finiti quelli si procede all’arma bianca.

Lascia un commento