Salvini a processo per avere respinto 23 navi ONG con 3mila clandestini a bordo

Condividi!

Un giornale catalano ha fatto il conto delle navi cariche di clandestini respinte da Salvini durante il suo mandato. Sono state ventitré, per un totale di oltre 3mila clandestini. Questa è la ‘colpa’ agli occhi della cabala globalista per cui viene mandato a processo: avere fermato, almeno nella sua componente di irregolari, perché sui ‘regolari’ frenato dai grillini fece poco, il progetto di Grande Sostituzione che ha nell’Italia la zona d’accesso marittima.

VERIFICA LA NOTIZIA

Di queste, quattordici era riuscito a farle sbarcare altrove, per un totale di oltre 2mila clandestini. Le altre sono state fatte entrare nonostante Salvini, in quasi tutti i casi da Patronaggio, che quindi è un problema da risolvere.

Intanto, c’è l’ong tedesca di Rackete che sta puntando, proprio in queste ore, con un carico di centinaia di clandestini, un porto italiano.




Lascia un commento