Musumeci chiude i porti: tedesca SeaWatch se ne frega e punta l’Italia con 200 clandestini a bordo

Condividi!

Musumeci dice stop all’invasione per difendere l’isola e l’Italia: “Il governo ci rispetti”. L’Ong tedesca se ne frega, la Sea Watch4 carica altri 200 clandestini e fa rotta verso l’Italia.

“Il governo vieterà l’ingresso nelle acque territoriali a Sea Watch 4 o pensa di concedere l’ennesimo sbarco?”. Così Matteo Salvini mette pressione all’esecutivo presieduto da Giuseppe Conte e in particolare alla ministra Luciana Lamorgese dopo l’annuncio della ong che si avvicina con oltre 200 immigrati a bordo. “Il Viminale – aggiunge il segretario della Lega – è stato rapidissimo a trasformare la Sicilia in un campo profughi e in un lazzaretto, ma tace sui ricatti delle ong. Perfino i sindaci siciliani di Pd e 5 Stelle chiedono la chiusura dei porti. Ci sono notizie della redistribuzione negli altri paesi europei? L’accordo di Malta che fine ha fatto? Questo governo minaccia la Sicilia e mette in pericolo tutta Italia”. Poi Salvini chiede al governo di avere almeno un sussulto di responsabilità: “Vieti l’ingresso delle ong nelle nostre acque, applicando il decreto sicurezza, e dimostri agli italiani che il tanto celebrato accordo di Malta funziona davvero”. Infine l’affondo a Conte ed ai giallorossi: “Raccontano di essere credibili, allora ci aspettiamo la notizia dell’immediata redistribuzione dei presunti profughi in altri paesi europei. La verità è che questo governo mette in pericolo l’Italia”.




16 pensieri su “Musumeci chiude i porti: tedesca SeaWatch se ne frega e punta l’Italia con 200 clandestini a bordo”

  1. in passato magistrati al limite del ridicolo hanno dato ragione ad una lesbiKKA che ha speronato una motovedetta, cosa volete che gliene freghi a questi, penseranno i soliti magistrati dci daranno nuovamente ragione, ieri al mare ero col sup e con mio figlio,,è passata una motovedetta con tizi che conosco, che probabimnte volevano multarmi, e che ho gia mandato a fare in culo in passato, dando loro degli ignoranti mi hanno indagato per smaltimento abusivo di amianto e col palmare google maps!!!!!!!! da non crderci che ha un errore superiore a 10 metri, hanno stabilito che l’ amianto è sulla mia proprietà, io ho fatto un rilievo con gps subcentimetrico e ho calcolato che l’amianto sta mezzo da me e mezzo sulla strada comunale e come se lo avessi messo io li sopra per castrarmi le palle!….. mi hanno detto che indagavano per conto della procura, ho fatto mettere a verbale che la procura scegliesse meglio i propri tecnici che non possono essere persone ignoranti e non del mestiere!,,,quando mi vedono girano a largo , volentieri li avrei speronati anche io, se il sup gonfiabile non era idoneo una pagaiata sulla testa non gliela toglieva nessuno!, verranno verranno

I commenti sono chiusi.