Governo mette 24 clandestini in quarantena ‘fiduciaria’: loro fuggono

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un gruppo di 24 clandestini si è ‘allontanato’ – termine in neolingua per ‘fuggito’ – dalla sede del Seminario arcivescovile di Castellerio di Pagnacco (Udine), dove stava trascorrendo il periodo di quarantena fiduciaria previsto dalle misure di contrasto al coronavirus.

Abbiamo dei clandestini che vengono messi in quarantena sulla fiducia: è un governo di criminali. Altro che discoteche, che pure sono un problema, abbiamo migliaia di clandestini infetti che si muovono liberamente sul territorio.

I clandestini, provenienti da Pakistan, Afghanistan e Bangladesh ed entrati in Italia attraverso la rotta balcanica, sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Le ricerche sono coordinate dai carabinieri della stazione di Feletto Umberto.




Vox

Lascia un commento