Nero giustizia bimbo bianco a sangue freddo: colpo di pistola alla nuca

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un afroamericano di 25 anni – o negro come si dice colloquialmente – ha giustiziato sparandogli alla nuca a sangue freddo un bambino di cinque anni. Solo perché era bianco.

Il brutale omicidio è avvenuto domenica nella Carolina del Nord.

Cannon Hinnant, questo il nome del bimbo, si trovava nel cortile di casa seduto sul sellino della propria bicicletta, quando Darius Sessoms si è avvicinato e gli ha sparato un colpo alla nuca. Una vera e propria esecuzione razzista davanti alle sorelline di sette e otto anni della vittima.

L’afroamericano è fuggito in auto ma è stato fermato dalla polizia e arrestato con l’accusa di omicidio di primo grado. Nessuna aggravante razziale, come sarebbe stato in caso contrario.

Ora, immaginatevi cosa sarebbe successo a parti invertite. Il clamore mediatico: invece, silenzio: perché la gente non deve sapere.

Darius Sessoms è un vicino di casa della famiglia Hinnant. Una delle cugine della madre di Cannon ha detto: “Darius Sessoms e io giocavamo insieme e non avrei mai pensato che avrebbe ucciso qualcuno”.

“Era solo un bambino amorevole, con il cuore più grande”, ha dichiarato la madre devastata dal dolore.

Non date confidenza alle bestie. Non hanno comportamenti umani.

I neri stanno anche celebrando:




Vox

12 pensieri su “Nero giustizia bimbo bianco a sangue freddo: colpo di pistola alla nuca”

  1. La propensione a delinquere dei neri e’ incomparabilmente superiore a quella dei bianchi, e questo vale anche dopo 500 anni di “integrazione”. Cio’ dipende da caratteristiche coeve ai differenti sistemi nervosi delle due razze. Il nero ha più facilità a farsi guidare dal cervello arcaico, quello che abbiamo tutti in comune coi rettili primitivi, e tali caratteristiche adattati e sono utilissime nella giungla per affrontare e sopravvivere a scimmioni e leoni. Purtroppo questi back out improvvisi non aiutano nelle società più sviluppate, dove l’autocontrollo anche in situazioni di forte stress e’ da preferire a scatti d’ira incontrollati. Razzista e’ chi costringe i neri ad adattarsi a società nelle quali non possono emergere, magari per avere mano d’opera a buon mercato.

  2. Contro i bianchi non c’è mai l’aggravante razziale perché, a quanto pare, solo noi siamo razzisti ed è impossibile che un non bianco sia razzista. Infatti i negri non ci chiamano bianchi o cristiani, nooo…

  3. Certo, il ne(g)ro uccide un bambino bianco di sesso maschile, in modo che non cresca e possa generare discendenza. Un po’ come facevano i rabbini ebrei nel Medioevo durante la loro Pasqua.

  4. BLMDN cioè Bianchi Lasciati Morire Dai Neri, boldrini dove sei? Le ginocchia, si sono consumate che per quel bimbo non hai più cartilagine? Eh già par di sì, comunque non si uccide un bimbo così, tanto per uccidere.
    Questo episodio, mi ricorda quello altrettanto tragico, capitato due anni fa, ad un ragazzo torinese, ammazzato da un extracomunitario, semplicemente perché era una persona felice. Anche qui nessuno ha citato il motivo razziale, nooo, nessuno.
    Da circa dieci anni, le persone non sanno più chiamare le cose con il loro nome e per quello che sono. Sì perché purtroppo dietro al “razzismo presunto” dei bianchi, c’è l’ipocrisia di tanti, anche di certi neri.

  5. concordo col sig antani, lò ho letto su britbart e daily stormer, poi su gateway pundit e washinggton examiner, qui nulla solo culi, cule, materssaini curve che salgono virologi aiosa, è finite le ferie adesso ricompajono h24 in tv manco se fossero i generali della 2 guerra mondiale. Per cortesia ponete fine a questo governo, ma prima cacciate a claci in cvulo quelli della tv di internet dei giornali

  6. E adesso i figli di troia genuflessi dove cazzo stanno?Quello non deve andare in galera, va dato alla gente, deve diventare un esempio di giustizia sommaria da far cagare in mano ogni negro nel globo, devono ficcarsi in bidoni di candeggina per paura!!!

    1. Non hai idea di quanto vorrei trovarmi da solo con quel verme e con quelli che li difendono!!!
      Hai visto la foto del bambino Dio Cristo?????
      Non scrivo cosa farei a quel negro xché mi censurerebbero ma le urla le sentirebbero a km di distanza!!!!!!Esseri capaci di questo non devono stare al mondo punto e basta!!!!!

Lascia un commento