PIANO CRIMINALE DEL GOVERNO: CLANDESTINI INVIATI IN OGNI COMUNE

Condividi!

Un vero e proprio piano criminale. Vogliono un genocidio con altri mezzi.




Vox

3 pensieri su “PIANO CRIMINALE DEL GOVERNO: CLANDESTINI INVIATI IN OGNI COMUNE”

  1. Fino a un decennio fa c’erano realtà di provincia in cui un ne(g)ro in giro non lo avevano mai visto. Da quando c’è stato Renzi, poi Gentiloni e infine Conte, c’è stata la diffusione capillare di finti profughi africani e tutti di sesso maschile, mantenuti a 35 euro al mese. Nel frattempo, dal 2014 ad oggi, un paio di troie si sono fatte ingroppare da loro, e alcune volte anche gonfiare generando un meticcio.

    1. Puoi dirlo forte Werner… mi ricordo che negli anni 90 quando ero piccolo io nel mio comune di 13.000 abitanti c’era si e no solo qualche albanese, poi negli anni 2000 sono comparsi anche i rumeni, ma nonostante ciò nel mio quartiere eravamo tutti quanti rigorosamente italiani! I problemi sono arrivati dopo il 2011 con la grande invasione africani dalla Libia dopo la caduta di Gheddafi, non solo i neri e gli africani in generale sono diventati più dei migranti dell’est Europa nel mio comune(di cui la maggioranza sono donne) mentre gli africani sono quasi tutti uomini. Ma anche nel mio quartiere che fino al 2011 eravamo tutti italiani! Cominciarono ad arrivare le prime famiglie di africani e non, in soli 9 anni siamo arrivati a quota 50 e 50, praticamente oggi nel 2020 il mio quartiere è abituato al 50% da italiani e al 50% da stranieri, e la cosa non mi piace per niente, perché prima avevamo solo tranquillità mentre oggi abbiamo solo problemi, schiamazzi, reati, furti, musica troppo alta fino a tarda notte, droga… e tutti ovviamente riconducibili ai vicini stranieri.

    2. Per non parlare della sciagura che gli uomini neri ci hanno causato, in questi ultimi anni nel mio comune di residenza molte donne e ragazze italiane(di cui la maggior parte brutte e grasse) si sono ingenuamente innamorate di questi neri credendo di aver trovato gli uomini della loro vita. Ma non fu cosi, tutte loro subirono una grossa delusione, ogni volta che rimanevano incinte, i loro mariti neri le lasciavano e si mettevano con altre donne bianche ritardate che a loro volta venivano ingravidate e lasciate. E tutte queste donne sono cadute in disgrazia, facendo cadere in disgrazia pure le loro famiglie che devono mantenere i loro bambini meticci… e non è tutto, oggi queste stesse donne disgraziate sono alla disperata ricerca di un uomo ovviamente italiano che le tratti bene e che mantenga lei e i loro bambini meticci. Fortunatamente non tutti gli uomini sono stati cosi stupidi da farsi ingannare da queste donne a parte qualche caso raro. Per quanto sono disgraziate queste donne hanno pure la faccia tosta di attaccarci e di accusarci di razzismo misoginia e maschilismo quando qualcuno di noi ha osato rifiutarle per essere andate coi neri e aver fatto figli con loro. E addirittura alcune di esse ci hanno insultato perché noi abbiamo relazioni sentimentali con le donne dell’est europeo. Pazzesco, a dir poco allucinante, e poi la scienza dice che la donnq è più intelligente dell’uomo ma a me non sembra proprio.

Lascia un commento