Il cubano preso per il collo aveva molestato gli agenti – VIDEO

Condividi!

https://business.facebook.com/forzearmateitalianeffaa/videos/316866369505081/

Il ragazzo cubano che in un video postato sui social si vede preso per il collo da un poliziotto di Vicenza aveva resistito all’agente e si era divincolato dalla sua presa dopo che gli erano stati chiesti i documenti. E’ quanto si vede in un video, in cui si sentono anche gli amici dell’immigrato parlare tra di loro. “Denis si è messo in mezzo” si sente dire in sottofondo mentre le immagini mostrano il confronto tra l’agente e il delinquente, innescato dal fatto che il cubano stava dando fastidio ai poliziotti al lavoro.

IMMIGRATO DERIDE POLIZIOTTI, AGGREDITI DAL BRANCO: SINISTRA PROTESTA PER ARRESTO – VIDEO

A quanto ricostruiscono fonti della questura, infatti, nella piazza dove si svolgono i fatti ripresi nel filmato, era in corso una rissa e i poliziotti stavano intervenendo per sedarla. Mentre gli agenti delle volanti lavoravano per riportare la calma, il gruppo di giovani cubani ha iniziato a schernirli. I poliziotti hanno dunque cercato di allontanarli ma uno di questi, il delinquente poi ritratto nel video, continuava ad avvicinarsi e a disturbarli. A quel punto l’agente lo ha invitato ad allontanarsi, ma il giovane continuava ad avvicinarsi con fare provocatorio. Un’azione di disturbo durata almeno 5 minuti, come testimoniano anche altri video girati dai presenti, al termine dei quali il poliziotto ha chiesto i documenti al cubano, che però si è rifiutato di consegnarli e ha cercato di allontanarsi. Per fermarlo l’agente prima lo ha preso per un braccio e poi, quando il giovane ha tentato ancora di allontanarsi per scappare, lo ha bloccato afferrandolo per il collo. Il tutto è durato circa 15 secondi dopo i quali entrambi sono caduti a terra.

Il cubano, fuggito, è stato poi bloccato da un’altra volante. Il poliziotto per le escoriazioni riportate nella caduta è stato refertato con tre giorni di prognosi mentre il cubano denunciato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e portato ai domiciliari. E’ prevista per questa mattina in Tribunale la direttissima.




Vox

14 pensieri su “Il cubano preso per il collo aveva molestato gli agenti – VIDEO”

  1. Assolto!!@
    La vita e la salute di un polizziotto per qualcuno non calendula.
    Viviamo in un paese disperso nelle nebbie.
    Ringraziamo conte e i suoi burattini se i delinquenti seriali non temono più le leggi italiane. La bellanova offre l’ esempio, con il suo decreto ha dato il via a l’invasione di clandestini. La clandestinità sul territorio italiano è un reato. Questo si chiama favoreggiamento , reato punibile (codice penale). Qualche magistrato si accorgerà che c’è un reato in corso?

  2. Se ne andasse in gulo il cubano.

    Avrei una richiesta personale: non mi è noto se con worpress sia possibile organizzare una cosa simile e a dire il vero, anche se mi ha scritto Lavinia e non Mariano, mi sembra una roba veramente assurda darsi gli appuntamenti come alle medie per picchiarsi. Io poi, sono così immaturo che ci andrei pure e racconterei anche una palla a Cippy, solo per farle dubitare della mia fedeltà (perchè una femmina sulla corda è una femmina attenta).
    Quindi avrei una richiesta diretta per il nostro ospite e cicerone, VOXnews: è possibile organizzare un sondaggio tipo “volete Antani libero o Mariano?”
    Se non fosse possibile, potresti sacrificare lo slot di un articolo per dare la possibilità ai commentatori di esprimere il loro parere?
    Ricordo ai miei fan che in realtà non ero libero ma terzino destro, con un discreto cross, un bel tiro al volo e il mio idolo era Claudio Gentile con i pezzi della maglia di Zico in mano. In certi paesi del circondario i vecchi genitori delle ali sinistre ancora mi cercano perchè ho fatto male al figlio minorenne ora avviato ai 50.
    A VOX ricordo che in fondo sono un po’ l’animatore del villaggio e anche se sono un cazzaro spesso ho degli spunti di conversazione interessanti. Inoltre di solito sono molto educato (sì, sì…) e faccio “moderazione involontaria”.
    Grazie per l’interessamento.
    Dai, è quasi il mio compleanno, sareste solo tu e la mia figlia piccola a farmi un regalo… dai, dai…

    1. Recensione calciatore spesso dimenticato ma che Leo Messi gli fa una sega: Arthur Antunes Coimbra detto Zico (Furetto)
      “O Galinho de ouro” non ha un piede destro. Ha un cucchiaio dorato che deposita il pallone dove lui vuole e dove gli altri non si aspettano. E anche un certo caratterino che aiuta quando il fisico non ti sorregge. Arriva in uno dei più forti campionati italiani di tutti i tempi dove gli avversari erano gli stessi che si potevano trovare nei quarti del Mondiale (Rummenigge, Maradona, Platini, Boniek, Junior, Falcao eccetera) e va a giocare nell’Udinese. 19 gol in venti partite (su trenta, infortuni e squalifiche per il caratterino). Quell’anno capocannoniere fu Platini con venti gol in 27 partite. All’Udinese. Sì, una bellissima squadra: De Agostini, Mauro, Virdis, Edinho, Gerolin… Ma sempre Udinese era e niente Rummenigge, Maradona, Boniek o Batista, o Dirceu o addirittura un giovane Laudrup M. come socio.
      La cosa più somigliante al Galinho? Il ragazzino che lo adorava: Baggio R.
      Tempi in cui si giocava in 500 in un cortile e li dovevi dribblare tutti per fare gol. Senza farti spaccare una gamba. Che ci stava comunque e nessuno si sarebbe offeso.
      https://www.youtube.com/watch?v=oqJHsZLAJKo

      1. Ok, lo so che è “facile”: parto dal presupposto che voi mi vogliate bene perchè cerco di farvi ridere e di “aggiungere informazioni” riscontrabili oltre a parlare di argomenti comuni tipo figa, pallone, politica e videogiochi. Però alla fine siamo sempre “un po’ di destra” e vale la pena tracciare un solco.

        “Senza Roberto non mi diverto”
        https://www.youtube.com/watch?v=Sw2NxJmTtLo

        1. Tutto questo però sempre senza attaccare nessuno che si avvicini al luogo con “pace e amicizia” e spero anche con un certo equilibrio se non sono super sbronzo. Accetto critiche. Tanti di voi mi hanno detto “finiscila” e mi sono ritirato in buon ordine comprendendo che il “cabaret” non può essere infinito. Mariano però è aggressivo per il piacere di esserlo. O almeno così mi pare. Non porta nulla di costruttivo e continua a litigare con tutti. Non siamo qui per questo.

  3. Nottata di Fedez, di egiziani che vi parlano di “soldi o di trapper spacciati per provenienti da Buccinasco ma in realtà marocchini? Potreste cambiare e magari ascoltare la Ferragni e Baby K. Ma lo sapevate che Baby K è ebrea?
    Forse è il caso di rivolgersi ai tempi in cui stavamo peggio ma si stava meglio e in cui avevamo canzoni che si potevano cantare senza fare la figura dei minchioni agli occhi di chi ha preso troppe pillole rosse.
    Tipo: una nottata metalla con tanto vino e magari una donna “featuring” DJ Antani.
    Sì, sono stato al centro sociale e Guccini, De Andrè e Giovanni Lindo basta; non li voglio più sentire. Ho fatto il pieno.
    “Ambrogio, non è proprio fame: ci vorrebbe qualcosa di buono.”
    Allora madama le consiglierei:
    1) Manowar – Hail and Kill
    2) Manowar – Kingdom Come
    3) Manowar – Achilles, agony and ecstasy in eight parts (28 minuti)
    4) Iron Maiden – Alexander the Great
    5) Helloween – Invitation + Eagle fly free
    6) J.S. Bach – BWV565, toccata e fuga in re minore
    7) B. Smetana – Die Moldau
    8) T.G. Albinoni – Adagio in sol minore (adagio in G minor)

    E buona notte, tanto Topazia dorme dalla terza e son quasi due ore di musica.

      1. Cippy, sono le cinque e sono sdraiato nel prato con un tappeto di birre vuote. Rigorosamente in vetro. Sarà mica la notte delle stelle cadenti e quindi ti devi preparare ad essere sommersa da una raffica di banconote e di fighe ventenni che vogliono solo me? Sì, ne ho viste parecchie, di stelle cadenti.
        Però, anche se canto a squarciagola, che ti frega? Il vicino più vicino sarà a minimo 70 metri. E poi è vecchia e rincoglionita. O magari si diverte pure, per una volta.
        Ma tanto io ti amo lo stesso anche se tu pensi che io sia uno stupido fascista irrecuperabile.
        Quindi ora ti canterò:
        1) Soundgarden: The day I tried to live
        2) Stone Temple Pilots: Interstate Love Song
        3) Temple of the Dog: Hungerstrike
        4) Nirvana: Lithium
        5) Pearl Jam: Even Flow
        6) Muse: Starlight
        7) Anthrax: I am the Law
        8) Iron Maiden: Hallowed be the Name

        E ringrazia che è un album corto altrimenti facevo il coro con lo spazzino della plastica domattina fra poche ore.

Lascia un commento