DUOMO: ISLAMICO VOLEVA SGOZZARE AGENTE DAVANTI ALTARE, FATTO INGINOCCHIARE

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Altri particolari su questa notizia:

IMMIGRATO TENTA DI SGOZZARE AGENTE NEL DUOMO DI MILANO: LO PRENDE OSTAGGIO

Paura nel Duomo di Milano, in pieno giorno: un magrebino di cui non sono ancora state rese note le generalità è stato arrestato dopo essersi introdotto nell’edificio religioso e aver preso in ostaggio una guardia giurata, sotto la minaccia di un coltello. Decisiva la mediazione di un funzionario di polizia, che ha convinto l’uomo a rilasciare l’ostaggio e a consegnarsi alla Polizia. Il tutto è durato pochi minuti, intorno alle 13: quando il vigilante si è avvicinato all’immigrato, a pochi passi dall’altare, il magrebino ha puntato il coltello alla gola dell’agente, facendolo inginocchiare davanti a se. Circondato dagli altri agenti di guardia, ha poi abbandonato l’arma e si è fatto arrestare. Il pool antiterrorismo della Procura di Milano, guidato da Alberto Nobili, sta ora indagando per terrorismo.




Vox

2 pensieri su “DUOMO: ISLAMICO VOLEVA SGOZZARE AGENTE DAVANTI ALTARE, FATTO INGINOCCHIARE”

  1. Vediamo se indovino la versione che darà il soggetto: “ero fuori dalla chiesa, gli sbirri mi hanno chiesto i documenti e ho avuto paura che mi prendessero per il collo. Quindi sono scappato in chiesa ma era pieno di sbirri e ho avuto un attacco di panico. Non volevo fare male a nessuno.”

Lascia un commento