In Libano ‘impiccano’ i ministri in piazza dopo 157 morti: e noi, dopo 35mila?

Condividi!

In Libano, dove non c’è nemmeno un popolo ma una società frammentata etnicamente e religiosamente, il governo si è dimesso e la gente prepara i patiboli per i governanti dopo la morte di 157 persone nell’esplosione di un magazzino di nitrati.

Da noi, dopo 35mila morti, decine di menzogne e infetti che sbarcano ogni giorno, l’opposizione in mascherina permette a Conte di restare dov’è.




Vox

62 pensieri su “In Libano ‘impiccano’ i ministri in piazza dopo 157 morti: e noi, dopo 35mila?”

  1. Finalmente, caso raro, avete scritto in modo chiaro, sintetico, senza grossolani errori e squallide zoppicature lessicali.
    Giusto. I cittadini degni del nome si fanno rispettare dai loro governanti. Si fanno rispettare -se necessario- anche portandoli su un patibolo improvvisato e “giustiziarli”, qualora accadessero pubbliche tragedie, pubbliche tragedie delle quali -a torto o a ragione- i governanti devono sempre personalmente rispondere.
    “Onori & Oneri”…troppo comodo comandare, papparsi vitalizi, prebende, privilegi, bonus, etc, etc, e poi quando capitano sciagure pubbliche esentarsi dalle conseguenze recitando la solita trita giaculatoria “ma…ma…noi non…” .
    Purtroppo, a quanto pare, in Italia questa logica non funziona.
    Un Paese popolato prevalentemente di servi, servi che subiscono, tacciono, sopportano, crepano….. . Un Paese prevalentemente popolato di servi vigliacchi, ignoranti, menefreghisti. Ma in un Paese del genere, è difficile resistere alla tentazione di provarci a diventare Padroni….Padroni, almeno, del proprio destino.
    Buon proseguimento, “vox-news” e buona fortuna a chi ci proverà…….

    1. ho scritto sopra non avevo letto il seguito!… se vuoi scrivo qui, tu hai tanto l aria di uno del posto fisso che e’ contento di mangiare ogni mese nella sua ciotola, cio’ che il padrone gli da!… continua cosi, magari diventi negro!

    2. Sinceramente non capisco su quale tono dovrei commentare se non mi trovo in disaccordo…Hai perfettamente ragione ed aggiungo e rilancio la fase sotto”Ognuno di noi è chiamato a fare quello che si deve”…purtroppo avvolte quello che si deve non si può realizzare e non per mancanza o carenza di chi vorrebbe, ma proprio nell’atto pratico …non si può andare in guerra da solo con un abbattimosche ….. e purtroppo in ogni città,o paese il numero dei pronti si conta su una o due mani…
      Questo popolo merita di sprofondare nella menzogna e nella fame che esso stesso ha causato!! ancora la gente racimola pranzo e cena,purtroppo, ecco perchè sono tutti lindi e pinti…Da un popolino di idioti non spunterà mai un Michel Ney e tanto meno un Grand Armée e figuriamoci se spunterà mai un Napoleone…..sono rassegnato!!!ma spero nel disastro totale e nella piu distruttiva crisi che ci possa mai essere!!

      1. Come mai come esempio scegli un generale che ha perso malamente la sua ultima battaglia e che di solito quando vinceva era comandato da un nano Italiano? Coraggioso, sicuramente. Ma se guardi i risultati… Catturato, ferito, ferito, “ultimo francese su suolo russo”…
        Per quanto riguarda l’armata ci sono molti interessanti saggi che indicano nell’artiglieria e nella pastorizzazione delle vettovaglie (metodo Spallanzani/Appert) i punti forti. Nessun cenno di “perseveranza macedone” riguardo ai mangiarane.

  2. Come? Prima lanci il sasso Giancarlo e ora nascondi la mano? Ieri hai detto che siamo dei conigli da tastiera, buoni solo a far chiacchere e oggi la tua ultima frase sembra un congedo. Ognuno di noi è chiamato a fare quello che si deve ed io ho colto la tua sfida invitandoti a reclutare insieme anime nelle quali alberga sia l’amor di Patria sia lo scontento per la miserabile esistenza che ci attende se non si cambia registro. Non ti assicureró una dotta favella ma certamente il cuore puro di chi vuole giustizia, legalità, libertà proprio come nell’anno di grazia 1789.

    1. tanto per cominciare, sei TU che ti nascondi dietro un puerile anonimato. se vuoi interloquire con me, SOTTOSCRIVI = SCRIVI al fondo dei tuoi pregiati commenti il TUO riverito NOME et COGNOME ( non quelli de’ tu’ socero…..chiaro ? ). MA NON OSERAI FARLO……NON SEI ABBASTANZA UOMO PER FARLO . E poi : non è difficile trovarmi sull’elenco telefonico di Torino & Provincia, o servo ! prova a telefonarmi, forza ! fatti VIVA, signorina !
      questo vale anche per tutti gli altri piccoli miserabili / frocetti / coglioncelli / ochette / signorine strabucone etc etc che nascosti -ripeto-dietro un puerile anonimato si “scrivono-addosso” = cioè trattano gli altri come se fossero al loro miserabile livello . vigliacchi! vi meritate tutti di finire annientati dalla barbarie islamo-nazista, o compagni !

      1. Eccomi Antani, ho sentito 🙄ci vuole tanta pazienza, pover’uomo avrà i suoi problemi nella vita reale a giudicare da quello che scrive, ma avrà vita dura anche sui social se pretende di parlare solo con chi mette nome e cognome. Per me un nick basta e avanza, quello che conta sono i pensieri che si esprimono.
        I ragionamenti vanno al di là di un età, di una zona geografica, sempre che si voglia instaurare un dialogo amichevole ma se le mire sono altre allora conoscere la vera identità dell’interlocutore può fare la differenza.

        1. o piccola vigliacca : farnetichi -tu e tanti altri tuoi pari- di chissà quali azioni in difesa dell’Italia….ma come potete esser presi sul serio se manco avete il coraggio di SOTTOSCRIVERE ciò che scrivete ? è stato saggiamente osservato che : CHI SCRIVE NASCOSTO DALL’ANONIMATO, O SI VERGOGNA DI CIO’ CHE HA SCRITTO O HA PAURA. fattene ( fatevene tutti ) una ragione = o siete dei miserabili o siete dei vigliacchi
          (o ambedue). e poi, ” un nick ( come si dice in americano ?scommetto che non lo sai… ) basta e avanza, quello che conta sono i pensieri… ” come no ! per concludere, il tuo “nick” mettitelo………… e buon viaggio ( chissà se hai tu compreso dove ti ho mandata….. )

  3. Riguardo al filmato mi pare che le strutture che hanno eretto a livello tecnico lascino molto a desiderare, molti corpi in sequenza che sgambettano in asfissia senza un supporto laterale faranno crollare tutto. Quindi mi pare più una che una burla che un reale patibolo.

    1. Credo sia solo simbolico… non vedo e non leggo da nessuna parte di orde di “barbari” rabbiosi assetati di vendetta o giustizia che dir si voglia….
      Purtroppo credo sia l’ennesimo tentativo di “alzata testa” che verrà represso molto velocemente…

  4. Vox puoi darmi ip e subnent mask del trol giancarala u mattu? è un troll piddaro flcoione che ieri sulla tangenza si è affiancato ad un travello! toh t’ho sgamato reccciun de mierda!

  5. ehi, “signora” ‘discord80’ o miserabile vigliacca troja merdosa e fetente segajola lurida analfabeta di ritorno, il mio numero telefonico fisso comincia con zeroundici……
    dai, fatti aiutare da qualche tuo amante e telefonami……

  6. Ti spiego una cosa giancarlo:
    se tu scrivi il tuo nome e cognome sei consapevole che se rompi tanto i maroni e incontri una testa di c. ti può venire a cercare. Ma ci sta che qualcun’altro usi il tuo nome e cognome per rompere un po il c. in giro e poi vanno a cercare lui che non c’entra niente. Hai capito perché nessuno è tanto scemo?… E perché non si da credito sino in fondo che uno sia realmente chi dice di essere?

    1. Vabbè, l’educazione prima di tutto: mi confermi che sei il geometra Giancarlo Matta (da Torino e non da Chivasso) e che ho il permesso di pubblicare i tuoi riferimenti?
      Che poi, non vedo perchè litigare con noi… Non perchè siamo cattivi o vendicativi o chissà cosa, ma perchè magari avremmpo avuto qualcosa da condividere…

      1. o vigliacco anonimo, ci sei arrivato ?! pubblica quel che ti pare.
        se mi capita qualcosa, ti pesco comunque tramite il
        “web-master” di questo Sito. e vengo tosto a cantarti una serenata davanti alla porta di casa…..

        1. Ho chiesto il permesso. Se non me lo concedi non scriverò nulla. Non sei una figura “pubblica” come un giudice o un avvocato. Hai diritto alla tua privacy anche se stai disperatamente cercando di perderla. E non è che ci sono arrivato recentemente. La prima volta che ti ho cercato ti ho trovato. Proprio come volevi tu. Per quanto riguarda il povero webmaster di questo sito, ho visto troppa tv per lasciare un indirizzo IP univoco o non rubare la rete al mio vicino quando voglio fare cose losche. E non sono nemmeno arrivato a TOR o ad una VPN. Uso solo le informazioni che gli altri mi regalano. Grazie a tutti.

    2. tanto per replicare,
      1] impara a scrivere in lingua italiana corretta;
      2] quanto ai propri commenti : scrivere da anonimi è da miserabili vigliacchi; sottoscrivere con un nome falso è un reato.
      per quanto mi riguarda scrivo da molti anni sulla Rete Informatica, e ovviamente sottoscrivo con Nome+Cognome, essendo un Pubblicista attivo. per ora ( ripeto : PER ORA ) non ho ricevuto minacce, ancorché io mi occupi, per passione etica, di un tema assai sgradevole e in un senso anche pericoloso.
      ma con gentucola come te, inutile proseguire.

        1. o poveretta ! pensa alla barbanarda tua, che ne hai certo motivo. non preoccuparti per la salute altrui; piuttosto, ravvediti e tenta di migliorare il tuo zoppicante italiano scritto ( chissà poi l’orale ! ) e vedi di essere meno vigliacca : SOTTOSCRIVI, o piccola miserabile.

          1. Un sentito grazie per le risate che ci siamo fatti alle tue spalle però ora c’hai scassato. Vaffanculo.

          2. Pensa che tutti quelli che sono stati attenti sanno persino che è bionda naturale. Quindi almeno un po’ ci abbiamo pensato tutti!

      1. Il mio primo modem era 14.4k, sai quante cagate ho scritto sulla rete da allora?
        Sfogati, ti consiglio la boxe. La nobile arte insegna l’autocontrollo e a non chiacchierare troppo.
        Ho un amico a Chieri che va a vedere il Toro che ci può consigliare un posto buono.

  7. P. P. S. ancora un dettaglio, piccola vigliacca : tu hai scritto :
    “io ho colto la tua sfida invitandoti a reclutare insieme anime nelle quali alberga sia l’amor di Patria sia lo scontento per la miserabile esistenza che ci attende se …”
    ma chi si potrà mai reclutare, o porco allah, in un branco di piccoli miserabili vigliacchi che manco osano SOTTOSCRIVERE ciò che scrivono ? cosa ci si può aspettare da tali esseri ? sparite.

  8. o piccola vigliacca insolente : magari ti sarai fatta due uccelli negri -come se a me importasse qualcosa- ….affari tuoi.
    dunque eserciti l’antico mestiere……
    Io sarò anche patetico, ma so leggere e scrivere abbastanza bene, sottoscrivo dignitosamente i miei scritti, tratto solo argomenti di pubblico interesse, e mi astengo dalle questioni personali.
    esattamente il tuo opposto, povera piccola miserabile.
    Ma tant’è : di gentucola come te purtroppo abbonda l’Italia.

    1. Ero uscita da Vox poi tant’è son tornata a vedere se c’eri perché mi fai ridere sino alle lacrime, era un po’ che non mi divertivo così. Torno seria, aspetta… sull’italiano hai ragione guarda sopra ho scritto cappuccino con una p a volte ne metto 3 ma non mi frega un c., di fregnacce ne scrivo in quantità industriale ma anche a livello di concetti sai, perché qua si parla del più e del meno per passare il tempo, non dobbiamo prendere lo Strega.

        1. Io sono quello che sono. Credo che il mio Signore sia quello che cinghiava i mercanti nel Tempio ma odio i preti. Penso che il modo migliore per farsi ascoltare sia trovare il modo adatto ad ognuno, ma ho uno stile generico che adotto in pubblico. Penso che litigando non convincerò mai te che preferisci la vaniglia che il mio cioccolato sia meglio. Ma ho convinto tutti quelli che leggevano che sei uno stronzo. Ed è il modo in cui mi sono sempre fatto seguire dai miei compagni, partendo dal campo di pallone fino ad arrivare alle “gilde” online. Non ho mai chiesto di essere il capitano, ma alla fine lo hanno sempre fatto fare a me. E quelli come te li consolavo dopo che avevo convinto gli altri a menarli con saponette nei calzini sotto le docce. Ma il buono ero sempre io.

          1. uhh ! sono quasi commosso.
            bada, piccolo-vigliacco-puzzolente-clone-di-pidocchio-nullità-umana: “stronzo” caso mai lo dici quando ti guardi il muso a uno specchio, poi lo gridi in faccia a tuo padre (se lo conosci); quanto al “picchiare”, ebbene, se non tu non fossi la nullità che sei, mi avresti già cercato e trovato, o “capitano” : e trovandomi avresti ricevuto quel che ti meriti. sparisci.

          2. Va bene, eccone un altro. L’indirizzo è vieniqui2020@gmail.com. Siccome sei dei dintorni il biglietto per Torino me lo pago da me. Mandami un appuntamento per un luogo ed un’ora coerente. Ti devi impegnare a firmare lo stesso contrattino che avevo steso per quell’altro prima di iniziare, ovvero che nessuno dei due denuncerà la controparte. Attendo tue.
            E campa cavallo che l’erba cresce.

          3. Ah, ovviamente adesso se scrivi lo dico a tutti e se non scrivi lo dico a tutti lo stesso. Stiamo ancora aspettando che scriva quell’altro.

          1. il solo fatto che questo sciame di insetti molesti, di fetenti zecche, si permetta di insultare e minacciare protetti da un puerile anonimato, qualifica tali esseri per quel che sono : piccole creature miserabili.
            quanto a “antani” accetto l’incontro : ma il “dove” lo stabilisco IO : e il luogo è = CASERMA CARABINIERI VIA S.B. VALFRE’ N° 5 TORINO e quanto a firmare
            “…lo stesso contrattino che avevo steso per quell’altro prima di iniziare, ovvero che nessuno dei due denuncerà la controparte” ebbene, o miserabile, quel “contrattino” mettitelo……. C H I A R O ?? o pezzo di miserabile, che ti credi ? pensi che tutti gli altri siano della tua risma. ma ti sbagli. attendo tua telefonata, datti da fare. il numero lo sai già.
            ( aspetta & spera )

  9. “quanto al “picchiare”, ebbene, se non tu non fossi la nullità che sei, mi avresti già cercato e trovato, o “capitano” : e trovandomi avresti ricevuto quel che ti meriti. sparisci.”

    Avete capito tutti a questi punti che questo individuo è un masochista. Mette nome e cognome sperando che qualcuno lo vada a cercare e lo suoni come una zampogna. Se rompe così tanto nel quartiere dove abita ci sarà la fila davanti a casa sua. 😂

    1. il solo fatto che questo sciame di insetti molesti, di fetenti zecche, si permetta di insultare e minacciare protetti da un puerile anonimato, qualifica quegli esseri per quel che sono : piccole creature miserabili.
      quanto a “antani” accetto l’incontro : ma il “dove” lo stabilisco IO : e il luogo è = CASERMA CARABINIERI VIA S.B. VALFRE’ N° 5 TORINO e quanto a firmare
      “…lo stesso contrattino che avevo steso per quell’altro prima di iniziare, ovvero che nessuno dei due denuncerà la controparte” ebbene, o miserabile, quel “contrattino” mettitelo……. C H I A R O ?? o pezzo di miserabile, che ti credi ? pensi che tutti gli altri siano della tua risma. ma ti sbagli. attendo tua telefonata, datti da fare. il numero lo sai già.
      ( aspetta & spera )

        1. Pensa che questo Giancarlo è talmente uomo e talmente tosto che invece di incontarti da solo faccia a faccia, ti vuole incontrare davanti alla caserma dei carabinieri… 🤣🤣🤣

          1. e questo che scrive si nasconde dietro al ridicolo nomignolo di un pennuto : potrà essere pure “maciste”, ma più vigliacco di così ! …… inoltre,
            tanto idiota da non comprendere che tra sconosciuti
            ( e con certi eroi nascosti dietro un ridicolo, puerile e vigliacco anonimato ) chi è in buona fede fa come ho scritto io.

          1. Stai descrivendo te stesso e la tua persona. Hai detto al signor Antani che saresti disposto ad incontrarlo ma solo davanti alla caserma dei carabinieri… questo dice tutto di te, un vero uomo forte e coraggioso non da certi appuntamenti, perché davanti ai carabinieri non potete certo confrontarvi…. si vede che te la fai sotto come un moccioso. AHAHAHAHAHAHAHA

  10. A tutti gli altri vigliacchini anonimi, coglioncelli & ochette da tastiera, rimanete e rimarrete nella vostra fogna puzzolente.
    Mai avrete il “coraggio” di sottoscrivere quel poco che bene o male sapete scrivere pubblicamente. E ciò vi qualifica senza appello : giustificatevi come vi pare. Siete -già solo per l’anonimato dietro cui vi nascondete- esseri miserabili. buon viaggio !

Lascia un commento