Africano molesta ragazza e tenta di sgozzare il fidanzato che la difende

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Violenta aggressione a Roma: bloccato un 24enne che ha molestato una giovane e poi ha tentato di tagliare la gola al ragazzo che la difendeva

Terrore all’Eur: sabato pomeriggio una coppia di giovani – un ragazzo e una ragazza – sono stati brutalmente aggrediti mentre erano a passeggio. Un 24enne del Mali ha iniziato a molestare la giovane, e quando il fidanzato è intervenuto per difenderla lo ha colpito più volte alla gola, al volto e al ventre con delle forbici. L’uomo è stato bloccato dai poliziotti con ancora l’arma utilizzata e un bastone in mano.

Eur, violenza in strada: tenta di sgozzare un giovane dopo aver molestato la sua ragazza
K.A., 24enne del Mali, è stato arrestato sabato pomeriggio in via Romolo Murri, all’Eur, dagli agenti di una volante della Polizia di Stato.

L’AFRICANO, dopo aver molestato verbalmente la ragazza, ha aggredito violentemente il suo compagno a colpi di bastone e ferendolo con le forbici alla gola, al volto e al ventre.

Sul posto sono arrivati immediatamente i poliziotti: dopo aver bloccato il 24enne maliano gli agenti sono riusciti a disarmarlo. Sequestrati sia il bastone che le forbici.

Il giovane ferito è stato prontamente soccorso e accompagnato in ospedale con l’ambulanza. Anche la ragazza è stata medicata per alcune contusioni al polso riportate quando ha cercato di difendere il compagno, ma ne avrà per pochi giorni.

L’aggressore è stato accompagnato negli uffici di polizia, dove è risultato essere senza permesso di soggiorno e senza fissa dimora, ed è stato arrestato per tentato omicidio.




Vox

5 pensieri su “Africano molesta ragazza e tenta di sgozzare il fidanzato che la difende”

  1. Il solito in 24 ore lo mette fuori.
    “Malato mentale”
    “Obbligo di domicilio”
    Stanno destabilizzando il paese.
    Sarebbe interessante fare quattro chiacchiere con Mattarella e chiedergli se è normale che un governo si adoperi per diffondere il corona e ci riempia di delinquenti e non si dia ordine alle forze dell’ordine di rimettere ordine al paese.
    Qualche centinaia di personaggi legati alle poltrone in senato e camera può destabilizzare un paese che nella sua maggioranza e’ contraria a questo fare?

Lascia un commento