Spedizione punitiva contro immigrati: “Imparano a rispettare italiani”

Condividi!

Purtroppo l’assenza dello Stato causa anche reazioni come questa…

VERIFICA LA NOTIZIA
Spedizione punitiva ella notte tra sabato e domenica, intorno alle 4, contro un extracomunitario nel centro di Marsala. Non è dato sapere cosa abbia scatenato questa reazione, forse lo spaccio o semplicemente la rabbia per la presenza di troppi abusivi e clandestini.

Protagonista un ragazzo marsalese, mentre altri coetanei facevano una sorta di “cordone” per evitare ad altri di intervenire. L’italiano ha lasciato l’africano sanguinante sull’asfalto.

“Così imparano a rispettare gli italiani”, avrebbe detto, ad alta voce, uno dei giovani presenti. Poco prima, un altro giovane di colore era stato visto a bordo di un ciclomotore con il volto rigato di sangue mentre attraversava la vicina via Vespri e altri due malconci sono stati visti sotto l’arco dell’attigua Porta Garibaldi, uno dei punti della movida marsalese.

State scherzando col fuoco.




Vox

12 pensieri su “Spedizione punitiva contro immigrati: “Imparano a rispettare italiani””

Lascia un commento