La #pedofiliaècrimine, la sinistra difende i pedofili: è un ‘orientamento sessuale’

Condividi!

Possono scrivere quello che vogliono i siti civetta al servizietto del regime, la SINISTRA HA L’OBIETTIVO DI NORMALIZZARE LA PEDOFILIA.

Il tentativo di normalizzare la pedofilia è solo l’ultimo tassello nella creazione di un uomo senza identità. L’obiettivo finale di una cabala di globalisti che vuole sacrificare il figlio dell’Uomo. E, in questo, l’accettazione della pedofilia diventa una sorta di sacrificio simbolico.

La sinistra vuole normalizzare la pedofilia: “E’ un orientamento sessuale”

Si preparano da decenni. Sarà l’ultima spallata all’ordine naturale delle cose.

La nuova discriminante, infatti, che si legge in siti di sinistra, è la stessa degli account pedofili: chi non stupra è un pedofilo buono perché si trattiene.

Butac: “pedofilia è orientamento sessuale” i siti ‘anti-bufale’ di sinistra difendono i “pedofili che si trattengono”




Vox

12 pensieri su “La #pedofiliaècrimine, la sinistra difende i pedofili: è un ‘orientamento sessuale’”

  1. Mi spiace se giudico: a fare schifo, siete voi.
    Oltre che essere immorale, l’atto è considerato un abominio nella bibbia.
    Bibbia o non bibbia, ma va rendete conto delle schifezze (pedofilia) che propagandare? Ai vostri figli insegnate questo, gli incul…cate che è bello sube violenza sessuale, che è un atto di amore? 😠😠😠😠😠😠😠😠

  2. Per forza le élite includono una marea di pedofili ed efebofili (vedi Epstein e la sua combriccola di degenerati). Se il popolino finisce per accettarla, loro possono sollazzarsi senza temere alcunché. Il prossimo passo è il cannibalismo e già ci stanno provando. Alla fine saremo tutti marroni, ignoranti, pervertiti e nutriti con i cadaveri dei nostri morti (soylent green), mentre chi comanda farà tutto quello che vuole alla luce del sole. Benvenuti alla distopia suprema. Tocca a noi impedire che avvenga, ma non certo lamentandoci su siti come questo.

    1. La pedofilia e’ una perversione sessuale, un grave disturbo della personalità, che al pari di omosessualità e necrofilia andrebbe trattata con campi rieducativi a base di lavoro forzato, cinghiate, esercizi fisici continui, fame forzata, simulazione di guerra e tante, tante botte. Ma se si accetta che chi mangia la merda e’ un coprofilo e che il suo è un orientamento sessuale come gli altri, allora poi non ci fermeremo alla pedofilia ammessa, si andrà oltre. Finché Dio non s’incazza un’altra volta almeno, speriamo presto.

  3. gentile Vox ma perchè date credito a quei siti stalking.cyberbullismo fake news: sono fatti dalla ex presidenta su pagamento di quell altro matusaellme ungherese: mio amico hakker li ha sgamato dominio server e location!
    criminale in digitale!

  4. idetro quei siti criminali si celano balordetti flcoietti da tastiera, hater hacker, youstronzer di youtube pagati per stare h24 a cyberbulizzare le altrui discussioni, sono disseminati nel web dopo il 2015 2016 per opera di quella persona, poi finanziati da quell altra. poi rgazie agli algoritimi manipolati e indirizzati dalla left wing di google e finanche duckduckgo vedo!

  5. sono pratiamente i floc-lettori di fognpubblica ebbrocomunisti che si appoggiano a stalker hacker cybernetici e trollano h24, pi avendo una diffusione capillare tramite il socila sharing di telergam uazzup merdbook ricchiontube e via scureggiando nella loro attitutidine criminogena!

    1. L’incesto praticamente già lo è non essendoci sanzioni penali e la possibilità di riconoscere i figli.
      Detto questo, l’argomento è spinoso e non mi trova concorde quando si fa passare per ‘pedofilia’ i rapporti o il solo trovare attraente individui sopra i 14-15 anni, cosa peraltro riconosciuta dalle legislazioni di ogni stato, con un range che varia ma sempre attorno ai 14 (non date retta ai film americani quando vi parlano di ‘minorenni’ che voi inquadrate subito come diciottenni), quindi biologicamente maturi e fertili. Il fatto che caratterialmente lo siano o meno dipende molto da fattori ambientali, ma la pedofilia come tipologia di perversione sessuale ha una descrizione molto netta e specifica come l’attrazione verso individui non ancora maturi sessualmente, impuberi o addirittura in fase precocemente infantile. Invece leggo che per molti la ‘pedofilia’ sarebbe nient’altro che la differenza di età, quanti hanno detto al quarantenne che ci prova con una ventenne che è pedofilo?
      Queste sono stronzate e lo sanno bene anche chi le dice.

  6. Intanto anche la rai continua la sua campagna profroci per bocca di insinna.
    Durante la sua trasmissione pilotatissima per far vincere chi pare a loro, facendo domande elementari o degne di una perfida sfinge, hanno applaudito un matrimonio gay.
    Da consumato comunista si è inchinato all’unione contro natura con l’entusiasmo di chi vince ad una pantagruelica lotteria.
    D’altronde avete mai assistito ad un vomitevole incontro tra una europeista convinta ed un piccolo africano qualsiasi sul passeggino? Ecco, io purtroppo molte volte qua in questo girone dantesco che chiamavano liguria! Subiscono la sindrome di Stendhal, e poi continuano coi complimenti, incuranti che il vagito del cucciolo non è umano, ibrido da brivido fra un raglio d’asino ed il grufolare del porco. Vorrei essere per un’attimo il tumore che hanno tra le chiappe cerebrali, per comprendere come interagiscono tra loro le sinapsi putrefatte.

Lascia un commento