La Soluzione Finale della sinistra: “Eliminare il popolo italiano con l’immigrazione”

Condividi!

Il sogno della sinistra post-moderna è l’incubo dei popoli: annientare le differenze attraverso la globalizzazione e un’integrazione forza di masse montanti di immigrati.

Il progetto lo ha sintetizzato perfettamente uno dei sacerdoti del progressismo colto e criminale, Scalfari: “La sinistra crei un popolo mondiale unico grazie al meticciato”.

Gli adepti ormai delineano pubblicamente il Piano Kalergi

“…Ma se invece di ragionare su un processo millenario ragioniamo di un processo di pochi secoli, allora l’Africa diventa un elemento positivo, che va aiutato in tutti i suoi problemi. E non solo l’Africa, ma tutti i popoli migranti che hanno di mira Paesi di antica ricchezza, con i quali convivere nel tentativo di ridurre le disuguaglianze. La vera politica dei Paesi europei è quindi d’essere capofila di questo movimento migratorio: ridurre le diseguaglianze, aumentare l’integrazione. Si profila come fenomeno positivo, il meticciato, la tendenza alla nascita di un popolo unico, che ha una ricchezza media, una cultura media, un sangue integrato. Questo è un futuro che dovrà realizzarsi entro due o tre generazioni e che va politicamente effettuato dall’Europa. E questo deve essere il compito della sinistra europea e in particolare di quella italiana”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Come vedete, non si nascondono. Mettono nero su bianco il progetto di un genocidio con altri mezzi. L’equivalente moderno della Conferenza di Wannsee. Solo che, questa volta, l’oligarchia, l’elite corrotta al potere, non mira alla soluzione finale contro un popolo, ma contro tutti i popoli. Non più attraverso lo sterminio, ma attraverso il ‘meticciato’. Che è solo un’altra forma di sterminio: più definitivo di quello fisico, perché da quest’ultimo, come una radice sopravvissuta ad un incendio, un popolo può recuperare, le radici infette, invece, sono perde per sempre.

Perché siamo in presenza, non di un progetto politico, ma di una nuova religione, unica e globale, che non mira più soltanto alle anime, ma anche all’identità biologica dell’individuo. Non vuole convertire, come tutte le religioni monoteistiche mirano naturalmente a fare, ma mutare l’individuo sul piano biologico: in modo che non possa esserci più alcuna resistenza alle Globalizzazione. Alcun recupero. Alcuna rinascita. Il meticciamento è il ‘genocidio definitivo’.

Il loro obiettivo, e si può intravedere anche nei finanziatori delle Ong come Soros, è la creazione di una umanità senza identità. Una massa ‘marrone’, razzialmente indistinta, sessualmente confusa e quindi intellettivamente e moralmente incapace di ribellarsi. Ma attenzione: loro, membri dell’élite, non si mischieranno. Rimarranno razzialmente puri e domineranno una società globale senza identità.

Devono essere fermati. Tutti i popoli devono ribellarsi a questa Soluzione Finale.




Vox

13 pensieri su “La Soluzione Finale della sinistra: “Eliminare il popolo italiano con l’immigrazione””

  1. Eh, ma tanto… “teorie della cospirazione”. Il cretino medio si rifiuta di vedere la realtà e i cretini medi sono la maggioranza. A questo punto spero solo di risparmiarmi il peggio e salutare tutti in tempo.

  2. La soluzione finale contro i popoli bianchi diverrà realtà se in Italia e in Europa (occidentale) avremo ancora delle destre che invece di contrastare la sinistra sul piano culturale, hanno sudditanza totale verso di essa. E aggiungo, se continuano a fare la differenza tra immigrazione regolare e immigrazione clandestina, dove la prima viene reputata di “qualità” a prescindere dalla quantità. Non ne usciamo così, o si dice chiaro che l’immigrazione di massa anche se regolare è un problema e porta alla sostituzione etnica, altrimenti moriremo.

    Dire che l’immigrazione regolare è buona e quella clandestina no, è come affermare che la cannabis fa bene e la cocaina fa male. Invece sono m**da entrambe.

    1. Veramente la cannabis è una delle piante piu versatili al mondo, oltre a dirti che fa bene a decine di patologie , il pregiudizio e del tutto sbagliato non sono minimamente paragonabili le due sostanza oltre che dovrebbe essere legalizzata..

  3. Pare (da fonte certa e spaventosamente attendibile) che abbiano in mente di modificare la legge che obbligava i parenti stretti ad occuparsi dei familiari più disagiati economicamente. Mi spiego meglio, vogliono portare al 6°grado la parentela per sgravare lo stato da onerosi e scomodi obblighi, quindi sino ai figli dei cugini dei genitori.
    Loro naturalmente si prenderanno cura esclusivamente del benessere dei negri che arrivando in Italia avranno diritto a tutte le attenzioni possibili. Spero che il reddito di cittadinanza venga finalmente soppresso così ché o scoppia finalmente la rivoluzione o le famiglie si azzanneranno tra di loro per la sopravvivenza.

  4. Con tutti i limiti del caso su questi argomenti criticare la destra italiana fa crepare dal ridere. In pochi paesi al mondo un 40% e
    della popolazione e oltre esprime favore a partiti più fieramente antiimmigrazionisti che in Italia.

    Chi lo fa è ridicolo o ha preso una scossa a Bibbiano. Ci sono altri post sui quali criticare la destra italiana (salvini e meloni) ma non certo su immigrazione.

    Da criticare sono gli Italiani. Quel non 40 % degli elettori (70% italiani con diritto di voto) che pur non essendo a favore immigrazione si fa intortare anche da fonti patrioti infiltrati PD e non vota per i due partiti sopra.

    1. Se un partito come la Lega fa eleggere un nigeriano al Senato e il suo leader fa selfie con i ne(g)ri e li pubblica nei social, ho qualche dubbio sul fatto che è autenticamente anti-immigrazione. Ho dato il voto al Carroccio sia alle politiche del 2018 che alle Europee del 2019, ma con molte riserve. Un immigrato afroislamico, anche se regolare sul territorio e con la fedina pulita, non è non sarà mai un nostro fratello, che che ne dica Salvini.

      1. Sono d’accordo, é un controsenso fatto appositamente per sbandierare la solita frase”non sono razzista!”.Volere gli stranieri fuori dai propri confini non é razzismo ma autoconservazione, quei subumani che invocano l’immigrazione vadano loro in quei paesi!Non costruiamo muri ma BASTIONI!!!!

  5. Un politico si giudica dai fatti. Grazie a Salvini gli sbarchi sono caduti a picco e aveva Conte trenta e tutti altri che tremavano contro. Le iniziative di dubbio gusto citate servono per non spaventare il gran numero coglioni che ci sono in Italia. Purtroppo se un politico a destra dicesse chiaramente quello che qui gli si chiede cadrebbe a Picco nei sondaggi e probabilmente sarebbe massacrato dallo Spread ben oltre B. nel 2011. Si deve parlare il minimo per prendere potere. Una volta preso si deve parlare zero e AGIRE 100.

    1. Vero, e Salvini ha tutto il mio sostegno. Però il discorso di werner fa parte di un discorso molto più ampio e cioè sdoganare alcune tematiche che o sono del tutto impronunciabili (a volte ex lege) oppure sempre dette con mille preamboli e sempre stando sulla difensiva.
      Questo è un fatto culturale. Personalmente sono piuttosto lontano da certi movimenti della ‘estrema’, ma sono ben consapevole che se invece dello 0, portassero un 5% di voti, TUTTO l’asse politico dovrebbe necessariamente rischierarsi più a destra. E parlo di gente veramente estremista, non il 5% che aveva il Movimento Sociale, che altro non era che un partito conservatore e nazionalista, e per questo detestato.
      Alcuni qui non vogliono sentir parlare in certi termini perché sentendosi parte di quello 0, si sentono defraudati e sfruttati per dare vantaggi ai partiti più grandi, che poi godrebbero effettivamente del governo nazionale.
      Ma secondo me è profondamente sbagliato, poiché solo un governo ed un parlamento di destra, magari con alcuni rappresentanti estremisti, potrebbe far passare argomenti, non dico leggi, ma almeno argomenti, nell’agenda politica, che ad ora sono intoccabili. Bisogna iniziare così e ci vorranno decenni.
      L’alternativa è attendere una guerra mondiale, e non è detto che finisca con la rivincita dei movimenti nazionali.

  6. chi mi segue su Vox sa che lo dico da anni, basta fare ricerche personali su media indipendenti ovvero niente sinistraglia canaglia flociorosagiallofucsia e tac si capisce!
    Bitchute, peertube, discord, parlor tante piattaforme alternative : ovviamente serve sapere scriver ee comprendere inglese spagnolo tedesco! ma qusto il deliquente menteccato social prila italico non lo sa fare , perchè legge le puttanatew del reccionequotidiano!

  7. ragazzi suvvia loro si servono di 5g , infrastrutture cybernetiche per veicolare vaccini e assuefazione alla dominazione tecnodittatoriale poi gayflix poi ancora il raglioquotidiano, e tutti i siti spazzatura, purtroppo post 2016 con l’elezione di Trump c’è stat la stretta e l’accordo tra big tech e i vari satrapi e oligarchi della IT per indirizzare l’informazione sul ipermondialismo , tradotto censura, stlking, calunnia, dileggio del informazione dei liberi pensatori e dei comuni cittadini che si erano RAISED UP contro la tirannia !

Lascia un commento