GUERRIGLIA IMMIGRATI DA NORD A SUD: ASSALTI, INCENDI E FUGHE DALLA QUARANTENA – VIDEO

Condividi!

UN ESERCITO INVASORE HA OCCUPATO L’ITALIA, SBARCATO E POI DIFFUSO DAL GOVERNO SUL TERRITORIO IN MODO CAPILLARE CON PRECISIONE MANIACALE. E ORA FA LA GUERRA AGLI ITALIANI.

Guerriglia da nord a sud, immigrati clandestini e infetti scatenati. Situazione esplosiva a Udine: maxi rivolta nel centro di accoglienza. E a Porto Empedocle continuano le fughe in strada.

È in corso la rivolta nell’ex Caserma Cavarzerani di Udine, ora assegnata all’accoglienza dei migranti. Da diverse ore si notano delle colonne di fumo alzarsi dalla struttura, dove gli ospiti protestano con violenza contro la quarantena imposta loro per ragioni sanitarie:

IMMIGRATI IN RIVOLTA INCENDIANO CASERMA E FUGGONO DA QUARANTENA – VIDEO

Guerriglia anche in Sicilia. Dove a decine, tra ieri sera e stamattina, sono fuggiti dalla tensostruttura di Porto Empedocle, da dove nei giorni scorsi erano fuggiti già in 500. Polizia e Guardia di Finanza sono ancora alla ricerca dei fuggitivi. Auguri:

GUERRIGLIA, TUNISINI APPENA SBARCATI ATTACCANO CARABINIERI E FUGGONO DA QUARANTENA – VIDEO

Un senso di smarrimento. La certezza che lo Stato è collassato e non controlla il territorio.

Deve essere quello che hanno provato i nostri avi ai tempi di Annibale. O di Spartacus. E nel secondo caso, come oggi, l’oligarchia al potere ce li aveva portati a casa “per fare i lavori che noi non volevamo fare”. Ma, almeno, ai tempi avevamo Pompeo e Crasso, oggi abbiamo Conte e Lamorgese. Il declino è evidente.




Vox

2 pensieri su “GUERRIGLIA IMMIGRATI DA NORD A SUD: ASSALTI, INCENDI E FUGHE DALLA QUARANTENA – VIDEO”

  1. https://www.corriere.it/politica/20_agosto_03/salvini-si-mascherine-luoghi-chiusi-ragazzi-usate-testa-0a4b734a-d562-11ea-9379-bda036273e46.shtml

    Salvini, o forse qualche suo collaboratore più verosimilmente, sembra aver letto i miei lunghi recenti articoli su vox. In realtà non è la prima volta accade qualcosa del genere, ma con maggiore probabilità si tratta solo di coincidenze. Fatto sta che il mio martellamento fatto di pochi, ma lunghi, profondi, e circostanziati commenti, a differenza di certi disgraziati che vorrebbero estorcere voti a Salvini e Meloni e perciò, non per battere Conte, fanno un’esternazione all’ora ripetendo sempre le stesse cose, sembra abbia dato qualche frutto.
    Ripetetevi sempre, quando pensate ai veri ribelli del potere, chi è questo che perseguita?
    Non certo negazionisti e complottisti, che infatti possono tranquillamente metterci nome e cognome e faccia, il potere li irride, ma non li colpisce. Ben diverso se si tratta di argomenti più ‘sensibile’, ed infatti Vox e tutti o quasi i commentatori sono condannati alla clandestinità.

Lascia un commento