Bangla diffondono il contagio sulla costa romana e Zingaretti vieta le feste in spiaggia

Condividi!

“I cluster di Sabaudia e Fregene sono legati alla movida e a un calo di attenzione. Evitare assembramenti, feste in spiaggia e in discoteca sono elementi essenziali per limitare la diffusione del virus”. E’ il monito che arriva dall’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

No, coglioni, i cluster sono legati ai dipendenti bengalesi dei vari locali. Che hanno diffuso, a partire da Ostia, il virus in tutta la costa romana. E loro, ora, vietano le feste in spiaggia. Invece di vietare in bangla.




Vox

Un pensiero su “Bangla diffondono il contagio sulla costa romana e Zingaretti vieta le feste in spiaggia”

Lascia un commento