Immigrato infetto fugge da hotel di lusso dove era in quarantena: governo untore

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Un caso a Palermo. Un caso inquietante. Un immigrato egiziano, che faceva parte dei 33 migranti positivi al coronavirus portati a Palermo per la quarantena obbligatoria, è riuscito a eludere la sorveglianze e a lasciare il Covid Hotel San Paolo Palace, di via Messina Marine. Soltanto dopo qualche ora l’uomo è rientrato da solo in albergo: insomma, era andato a farsi un giro, esponendo al contagio tutte le eventuali persone nelle quali si è imbattuto. Ora verrà interrogato in modo da tracciare ogni suo spostamento e ogni suo contatto. La notizia della fuga del migrante positivo al coronavirus è stata confermata dalla prefettura di Palermo.

Si tratta di questo hotel di lusso:

Ecco dove fanno la quarantena i clandestini che sbarcano: a bordo piscina – FOTO




Un pensiero su “Immigrato infetto fugge da hotel di lusso dove era in quarantena: governo untore”

Lascia un commento