Consulta sempre più eversiva: i clandestini paragonati ai cittadini

Condividi!

Sono usciti ieri le motivazioni per questa delirante decisione della Consulta:

Da Consulta sentenza eversiva e incostituzionale: art.3 riguarda CITTADINI, non clandestini

Sono deliranti come la decisione:

Corte: dl Sicurezza viola pari dignità
“Negare l’iscrizione all’anagrafe ai
richiedenti asilo limita le capacità di
monitoraggio su persone che soggiornano
regolarmente nel territorio, anche per
lungo tempo” e “significa trattare in
modo differenziato e peggiorativo,senza
una ragionevole giustificazione, una
particolare categoria di stranieri”.

Sono le motivazioni con cui la Consulta
ha dichiarato “illegittimo” l’art. 13
del primo “dl sicurezza”,113/2018. In-
tanto con l’intesa raggiunta per ammor-
bidire il dl Sicurezza,ridotte multe a
Ong e protezione speciale a umanitari.

C’è però da dire che lasciano spazio ad un futuro governo sovranista di rifare una norma identica negando il permesso a qualcuno per il solo motivo di avere chiesto asilo.

Ma, ovviamente, la strada maestra è liberarsi dell’incrostazione oligarchica che si chiama Corte Costituzionale che è contro il popolo e la democrazia:

SENTENZA EVERSIVA DELLA CONSULTA: “ITALIANI DEVONO MANTENERE IMMIGRATI PRCHE’ LO DICE LA UE”

Una ridotta dove la peggiore sinistra governa senza vincere le elezioni ormai da decenni.




3 pensieri su “Consulta sempre più eversiva: i clandestini paragonati ai cittadini”

  1. E che hanno documenti italiani?Hanno forse diritto elettorale?Oppure qualche stronzo li ha fatti italiani sulla carta e questi sporcaccioni islamici se ne arrogano il diritto?Come osa la consulta paragonare gli italiani a questi luridi porci?

  2. Purtroppo la situazione sta degenerando su tutti i fronti, un conduttore rai ha fatto una dichiarazione d’amore al suo uomo in diretta. Credo che i froci siano sempre esistiti ma prima avevano il buon gusto di celarlo. Mi pare che per i “maschi” manifestare, anzi ostentare d’avere un ano goloso sia una moda di dubbio gusto più che una liberatoria ammissione di sessualità traviata.
    Sarò indiscreta ma mi piacerebbe capire cosa spinge sempre più maschietti a fare una scelta di questo tipo, se è una questione politica, di costume o se le tecniche siano più appaganti.🙁 🤣

Lascia un commento