SENTENZA EVERSIVA DELLA CONSULTA: “ITALIANI DEVONO MANTENERE IMMIGRATI PRCHE’ LO DICE LA UE”

Condividi!

LA COSTITUZIONE VALE MENO DELLE LEGGI UE: IL CONTRARIO DI QUANTO DECISO DALLA CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA

Una Corte Costituzionale che dichiara la primazia di leggi straniere rispetto alla Costituzione va sciolta con ignominia. Eversori e traditori presieduti da una volgare prezzemolina di Stato.

La Costituzione parla di CITTADINI. Ma un manipolo di burocrati d’alto bordo, nominati alla corte da presidenti della Repubblica che rappresentano il sistema corrotto di potere che impedisce l’espressione della sovranità popolare, sta da anni piegando questo chiaro dettato costituzionale ai propri corrotti interessi ideologici.

Questa è l’ennesima sentenza eversiva. Una decisione non giuridica ma politica. E allora, se una corte costituzionale decide per opinioni politiche e non giuridiche non può esistere. Perché la sovranità appartiene al popolo.

Il prossimo governo sovranista deve depotenziare tutte le corti. Prima di tutto la Consulta. Come? Il sistema più brutale sarebbe abolirla, dando al Parlamento la decisione sulla costituzionalità delle proprie leggi come espressione della volontà popolare.

C’è poi un metodo più sottile. Imporre l’unanimità sull’incostituzionalità di una legge: a quel punto, sì, sarebbe una decisione giuridica, perché verrebbero bocciate solo le leggi incostituzionali. E non quelle che non piacciono politicamente alla maggioranza di sinistra della corte.

Una corte che è l’ultimo elemento di garanzia dell’oligarchia corrotta. Andiamoli a prendere.

E usciamo dalla UE.




Vox

Lascia un commento